Slittano ancora le commissioni: data ultima il 2 giugno...


Nonostante le promesse fatteci qualche giorno fa, slitta ancora la pubblicazione delle commissioni della maturità: diverse commissioni del classico sono senza prof di Greco. Dopo il primo rinvio dovuto alla sostituzione di alcuni presidenti e qualche commissario, questa volta è il Greco al liceo classico a mettere nei guai i tecnici del ministero che dovranno fare gli straordinari per assicurare che il 20 giugno tutto funzioni alla perfezione.
A viale Trastevere si sono accorti che non tutte le commissioni del liceo classico uscite dal cervellone che le ha elaborate il 16 maggio scorso hanno al loro interno il professore di Greco per correggere le eventuali domande incluse nella terza prova e per il colloquio. Per fortuna della 'distrazione' ci si è accorti in tempo ma occorre ricontrollare una per una tutte le commissioni dell'indirizzo scolastico in questione. Operazione che è stata affidata agli Uffici scolastici provinciali e richiederà qualche giorno.
Quest'anno, gli studenti del classico dovranno svolgere, come seconda prova, la versione di Latino affidata ad un professore esterno. Le altre due discipline affidate a commissari provenienti da altre scuole sono Matematica e Filosofia.
Il professore di Greco, materia fondamentale al classico, doveva essere nominato dai singoli consigli di classe tra i restanti tre membri interni. Ma evidentemente non tutti i Consigli si sono orientati in tal modo suscitando le perplessità del ministro, Giuseppe Fioroni.

"A seguito di verifiche, si è accertato che nelle commissioni del liceo classico - dice il direttore generale Mario Dutto in una lettera inviata ai provveditori - manca del tutto, in alcuni casi, la competenza relativa al Greco". Sarà compito dei provveditorati 'accertare in loco che il commissario esterno nominato per il latino sia in possesso dell'abilitazione all'insegnamento del greco o, comunque, della laurea in lettere-indirizzo classico e se tra i commissari interni vi sia tale competenza. In caso negativo occorrerà sostituire il docente esterno nominato per il Latino con un commissario munito anche di abilitazione per il Greco. "Fino al completamento di dette operazioni - continua Dutto - non potrà essere resa nota la composizione delle commissioni, anche se occorrerà superare la data di pubblicazione preventivata per il 25 maggio 2007".

Questo incidente farà slittare in avanti la pubblicazione dei nominativi di presidenti e commissari esterni prevista per la fine dela settimana. Al momento non è possibile prevedere con certezza quando saranno resi noti i nomi di coloro che stabiliranno le sorti di quasi 500 mila studenti ma non si dovrebbe andare oltre il 2 giugno. Oltre 12 mila presidenti e 40 mila prof esterni dovranno attendere ancora qualche giorno per sapere se sono stati nominati e, soprattutto, dove. Irrisolta anche la questione compensi. L'ultimo incontro tra tecnici del ministero e rappresentanti di categoria ha lasciato questi ultimi 'delusi'.

Commenti
Skuola | TV
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta