Seconda prova matematica: una missione davvero impossibile

manliogrossi
Di manliogrossi

Maturità 2016: i commenti raccolti da Skuola.net sul compito di matematica

La parola ‘gasolio’ rimarrà certamente impressa nelle menti dei maturandi del 2016. Motivo? Proprio un serbatoio di questo tipo di combustibile era al centro del problema 1 dal Miur che, secondo il 70% degli studenti intervistati da un sondaggio di Skuola.net, effettuato su 1500 maturandi, era molto difficile. Più fattibile sembra invece esser stato il problema 2. A raccontarcelo sono i ragazzi stessi che ci hanno fatto i conti. Li abbiamo incontrati all'uscita del Liceo scientifico Avogadro di Roma e intercettato la loro reazione alla seconda prova di matematica di commenti sulla nostra pagina Facebook.

Guarda come il nostro tutor ha commentato il compito di matematica

SECONDA PROVA MATEMATICA 2016: UNA MISSION IMPOSSIBLE - Sul primo problema, le risposte sono state un vero e proprio coro di “non lo ha fatto nessuno, era troppo difficile”. Almeno stando alle voci dei maturandi dell’Avogadro. In molti, presi un po’ dallo sconforto sperano di aver raggiunto almeno la sufficienza, avendo comunque affrontato il problema 2, quello con un approccio più classico e definito “più teorico che pratico”, in cui agli studenti è stato chiesto di disegnare il grafico di una derivata della funzione data. Nel complesso, considerando anche i quesiti il compito di matematica di questa maturità 2016 è ritenuto dai più “molto più difficile delle prove degli altri anni, il primo problema era praticamente impossibile, per quanto riguarda i quesiti, alcuni erano fattibili”.

Guarda il video delle reazioni dei maturandi del Liceo scientifico Avogadro

SECONDA PROVA MATURITÀ: LA SPERANZA È L'ULTIMA A MORIRE – Nonostante la seconda prova matematica non sia andata bene, qualcuno spera “in un 10, almeno la sufficienza”. Non manca chi ormai ripone tutto nelle altre due prove scritte “punto molto sullo scritto di italiano e sulla terza prova di lunedì”.

SECONDA PROVA MATEMATICA: MEGLIO RIDERCI SOPRA – Presente pure chi, per sdrammatizzare, ha commentato la prova di matematica con ironia. Se qualcuno era tranquillo perché già consapevole di non essere in grado di affrontare il compito (“sapevo di non sapere”), qualcun altro ha descritto la situazione di ieri mattina in modo decisamente originale: “Se fosse stata una mischia di sangue, sarebbe andata meglio”. Insomma, questa seconda prova di matematica è stata per tanti un vero e proprio problema!

SECONDA PROVA MATEMATICA: LA DELUSIONE SUI SOCIALAnche sul profilo Facebook di Skuola.net, non sono mancati i commenti sulla compito di matematica proposto allo scientifico. La difficoltà del problema era talmente evidente che qualcuno ha scritto sulla nostra pagina Facebook che neanche il suo docente è stato in grado di svolgerlo. Un utente, forse un po’ polemico ha precisato che “i quesiti erano estremamente lontani da quelli svolti nei compiti e durante le lezioni”. Tanti anche quelli che hanno lamentato di non aver svolto in classe il programma oggetto della seconda prova di matematica di quest'anno: "Non ho parole per esprimermi - commenta un maturando - una prova d'esame di matematica basata praticamente tutta sulla probabilità e sulla geometria nello spazio. La metà dei quesiti era su quello quindi chi non è mai stato competente con tali argomenti, svolti fra l'altro alla fine dell'anno (e in alcuni casi nemmeno mai affrontati), si è giocato praticamente tutta la seconda prova ed è stato costretto a fare gli altri esercizi senza poter davvero scegliere. Dei problemi non ne parliamo, lo studio di funzione fatto per mesi non te lo mettono neanche. Argomenti facili come serie, equazioni differenziali e limiti notevoli erano praticamente assenti. Poi vedi il professore nel panico che non sa come aiutarti perché ha spiegato quelle robe in sì e no 3 ore l'ultima metà del mese. Delusione totale".

Manlio Grossi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta