A Viareggio "ponte dei 100 giorni": sconti e promozioni per studenti

redazione
Di redazione

come passare i 100 giorni alla Maturità 2014 in maniera originale

Se per i 100 giorni non hai ancora deciso cosa fare, potresti partire per Viareggio. Nel capoluogo toscano infatti hanno avuto una bella trovata per far quattrini e realizzare un evento marketing a tutti gli effetti. Ispirandosi alle feste di primavera americane, hanno intenzione di proporre sconti ed eventi per i ragazzi che si muoveranno nel weekend vicino al 13 marzo per i riti scaramantici legati alla maturità.

I 100 giorni alla maturità a Viareggio


Tutti i maturandi il 13 marzo, giorno dei 100 giorni che li separano dall'esame di maturità, sono soliti partecipare ad attività in tutta Italia. Le mete più gettonate di solito sono il Santuario di San Gabriele per la benedizione delle penne, Pisa per accarezzare la "lucertola portafortuna", e poi le spiagge di Viareggio, dove da anni gli studenti scrivono sulla sabbia il voto che si aspettano di prendere. Ma quest'anno il comune ha deciso di fare di più, ha pensato infatti di approfittare della circostanza per offrire ai ragazzi sconti ed eventi, così da incentivarli a dirigersi nella città.

Eventi e sconti, perché farlo?


"Stiamo cercando di definire il modo in cui operare" - dice Piero Bertolani, presidente di Confcommercio Viareggio - "proprio ieri abbiamo avuto un incontro con l’assessore per definire i dettagli dell’organizzazione. La Fondazione è propensa a concedere il palco, sta a noi riempirlo. L’idea è portare della musica. Attraverso la sinergia con gli albergatori potremmo fare in modo che i giovani arrivino prima, rimangano a dormire e ripartano il lunedì".

Il rito scaramantico del voto sulla sabbia


Eventi e sconti a parte, quello che conta è il rito scaramantico in vista della maturità. Nei prossimi giorni le spiagge di Viareggio saranno invase da tanti maturandi che non vedono l'ora di partecipare al rito annuale. Centinaia di studenti scriveranno a ridosso della spiaggia il voto che si augurano di conseguire durante il loro ultimo esame alle superiori. Ma non è tutto, ci sono diverse versioni: la prima, la più classica ma anche quella più rischiosa, è quella di scrivere il voto desiderato alla maturità sul bagnasciuga lasciandolo cancellare dalle onde del mare. Può essere un problema perché, se il voto non sarà cancellato del tutto dalle onde, potrebbero prendersi 10 punti in meno rispetto alla scritta. La seconda invece, consiste nello scrivere il voto sulla sabbia abbinando il lancio di una manciata di sale nell'acqua. E alla fine c'è la terza: è quella di scrivere il voto atteso agli esami maggiorato di 10 per sperare di vederlo avverato.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta