Dany91 di Dany91
Erectus 620 punti

I polinomi

Si definisce polinomio la somma algebrica di 2 o più monomi.
I monomi che formano il polinomio vengono detti termini di polinomio.
Un polinomio si dice ridotto ai minimi termini o ridotto a forma normale se non presenta termini simili (con la stessa parte letterale).
N.B.: le prossime definizioni faranno riferimento a polinomi ridotti ai minimi termini.
- un polinomio ridotto ai minimi termini si dice MONOMIO se è formato fa un solo termine;
- si dice BINOMIO se è formato da due termini;
- si dice TRINOMIO se è formato da tre termini;
- si dice QUADRINOMIO se è formato da quattro termini.

Gradi di un polinomio

- si definisce grado di un polinomio rispetto ad una lettera il massimo grado con cui compare tale lettera nel polinomio.
- si definisce grado complessivo del polinomio (o grado del polinomio) il massimo grado dei termini che lo compongono.

Termine noto

Si definisce termine noto del polinomio il termine di grado zero se esiste.

Polinomio ordinato e completo

- un polinomio si dice ordinato rispetto ad una lettera se tale lettera si presenta nei termini in ordine decrescente sugli esponenti
- un polinomio si dice completo rispetto ad una lettera se nei termini di un polinomio sono presenti tutti gli esponenti di tale lettera dal grado massimo al grado zero.

Polinomio omogeneo

Un polinomio si dice omogeneo se i suoi termini sono omogenei, cioè hanno lo stesso grado.

Registrati via email