Ominide 1778 punti

Cos'è un monomio?
Un monomio è un prodotto tra fattori numerici e fattori letterali.
Esempio:

[math]3xy[/math]
In questo caso
[math]3[/math]
è coefficiente numerico e
[math]xy[/math]
è la parte letterale.

Come si calcola il grado di un monomio?
Il grado di un monomio si calcola facendo la somma degli esponenti della parte letterale.
Esempio:

[math]\frac{2}{450} abxyz[/math]
è un monomio di quinto grado.

Quando due monomi si possono dire simili?
Due monomi si possono dire simili quando essi hanno la stessa parte letterale.
Esempio:

[math]4x[/math]
e
[math]23x[/math]

Quando due monomi si possono dire opposti?
Due monomi si possono dire opposti se hanno il valore assoluto (coefficiente numerico senza il segno) uguale, parte letterale uguale e segno diverso.

Esempio:

[math]-2 ab[/math]
e
[math]2 ab[/math]
(se il segno è positivo si può anche non mettere).

Somma algebrica di due o più monomi.
I due o più monomi che si vogliono sommare devono essere simili, altrimenti non si può. Il risultato sarà un monomio simile con quelli dati che ha per coefficiente numerico la somma dei coefficienti numerici dati.


Moltiplicazione di due o più monomi
Il risultato sarà un prodotto che avrà come coefficiente numerico il risultato della somma dei due o più coefficienti numerici e per parte letterale i prodotti di ogni lettera che si ottiene sommando i loro esponenti.


Divisione di monomi
Il quoziente ha per coefficiente numerico il quoziente dei coefficienti numerici e per parte letterale i quozienti di ogni lettera.

Hai bisogno di aiuto in Algebra per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email