Tanpopo di Tanpopo
Ominide 95 punti

Riassunto de: ”I Promessi Sposi” capitolo 7

Padre Cristoforo, di ritorno dall’incontro con Don Rodrigo, si reca a casa di Lucia, per rendere conto del colloquio infruttuoso. I tre, Renzo, Lucia e Agnese, sebbene non si aspettassero nessuna buona notizia, rimangono delusi. Nonostante la situazione sia a sfavore dei due fidanzati, Fra Cristoforo è fiducioso ed invita Renzo a recarsi l’indomani al convento.
Dopo la dipartita del frate, Renzo preso dall’ira comincia a fare minacce su come poter farsi giustizia da solo; impaurita da tanta veemenza, Lucia, per far rinunciare Renzo a tali propositi, decide di accettare la proposta del matrimonio segreto. Giunto il nuovo giorno Renzo si reca dalle due dame per organizzare il suo piano, e presi da questi affari mandano all’incontro con Fra Cristoforo Menico, il nipote dodicenne di Agnese.
Il Griso, uomo fedelissimo di Don Rodrigo, vestitosi da mendicante, si reca nella casa di Agnese e con la scusa di chiedere l’elemosina, studia i posti per poter mettere in atto il rapimento di Lucia, organizzato con il suo padrone, il quale ha deciso di prendere la ragazza con la forza. A seguire, altre strane figure si aggirano nei pressi, tutti bravi mandati dal Griso per studiare il luogo e gli spostamenti della giovane.

Giunta la sera, Griso spedisce tre dei suoi all’osteria del paese, per osservare e tener sotto controllo la situazione. Anche Renzo con i suoi compagni, Tonio e Gervaso, si dirige alla taverna per organizzare il loro piano
Lasciata la locanda, Renzo e suoi compagni, arrivano a casa di Lucia che è già notte. .
Renzo nota questi forestieri, e insospettito chiede informazioni all’oste, senza però ricevere alcuna informazione; lo stesso oste, invece si mostra più disponibile nei confronti dei bravi, che gli rivolgono domande su Renzo e i suoi accompagnatori.
La giovane nonostante il forte timore, si incammina con tutto il gruppo, Agnese compresa, verso la casa di Don Abbondio. Giunti, Tonio e Gervaso bussano alla porta e Perpetua alquanto stupita e infastidita di una visita in piena notte ne chiede il motivo e i due con la scusa di pagare un vecchio debito chiedono di poter conferire con Don Abbondio.

Registrati via email