Fabbian di Fabbian
Ominide 76 punti

Introduzione ai Promessi Sposi

I promessi sposi sono un romanzo storico perché:
1. sono presenti personaggi storici, realmente esistiti
2. sono presenti fatti e vicende storiche realmente accadute
3. è un manoscritto

1. Nel romanzo sono presenti personaggi storici:
a. la monaca di monza (si chiamava Virginia Maria) nel romanzo invece si chiama Geltrude.
b. L’innominato (si chiamava Bernardino Visconti conosciuto anche come il conte del sagrato, era di nobile famiglia e aveva ucciso un uomo per il gusto di ucciderlo
c. il cardinale Federigo Borromeo era anche lui di nobile famiglia.

2) le vicende storiche:
a. dominazione spagnola nel ducato di Milano
b. carestia
c. assalto ai forni dell’11 novembre 1628
d. guerra franco-spagnola per la conquista del ducato di Mantova e di Casale Monferrato

e. calata dei lanzichenecchi
d. epidemia della peste 1629-1631

I Personaggi seppur storici vivono vicende inventate e i personaggi inventati vivono vicende storiche. I promessi sposi sono un romanzo storico di 38 capitoli. Dal capitolo 1 all’ 8 c’è la prima macrosequenza, perché i fatti narrati in questi capitoli si svolgono tutti nello stesso luogo. Unità di luogo i luoghi sono presentati dal Manzoni in sequenze descrittive:
1. apertura del primo capitolo → ha la funzione geografica
2. apertura del quarto capitolo → ha la funzione economica
3. conclusione dell’ottavo capitolo → ha la funzione emotiva-sentimentale

Registrati via email