Ominide 1013 punti

Alessandro Manzoni

Nasce e muore a Milano(1785-1873), figlio di Giulia Beccaria e dei fratelli Verri da una relazione extraconiugale. La madre andrà con Carlo Imbonati a Parigi e lui rimane col padre per raggiungerla alla morte di Carlo.


    1791-1801: è un periodo in cui conoscerà molti autori importanti dell'epoca. Avrà una formazione presso collegi di stampo illuminista;
    1801-1804 torna casa a Milano dal padre. Troviamo contemporaneamente l'Editto di Saint-Claude e la stesura dell'opera "odi e sonetti".
    1805 inizia il suo soggiorno parigino;
    1810 ha luogo la sua conversione: sposa Enrichetta (che era calvinista di rito giansenista) con il rito calvinista;
    1816-1820 scrive due tragedie: il conte di Carmagnola e l'Adelchi;
    Lettera a Monsieur Chauvet con la quale mette a punto la sua poetica
    Osservazioni sulla morale cattolica


    1821 assiste ai motivi liberali degli anni 20. Nel frattempo,scrive due odi civili: marzo 1821 e il 5 maggio.
    ora Inizia la stesura della prima edizione di Fermo e Lucia
    1827 Promessi sposi, Poi vai in Toscana a lavare i panni in Arno passando periodo di lutti
    1840 pubblicazione dell'edizione attuale dei promessi sposi
    1868 trattato sulla lingua italiana e sui mezzi per diffonderla
    Nel 1861 l'Italia è unita lui ne diventa senatore.

Registrati via email