Alessandro Manzoni nasce a Milano nel 1785 da Giulia Beccaria, figlia di Cesare Beccaria, famoso illuminista.
-Formazione culturale: atea e illuminista
-1810: incontro con Enrichetta Brondel (fede calvinista, l'incontro lo porta alla conversione al cattolicesimo quindi scrive opere d'impronta cattolica):
Inni sacri:
opere teatrali : Adelchi,il conte di Carmagnola
Le poesie:
Il 5 maggio, marzo 1821
I promessi sposi
-Manzoni come senatore del regno d'Italia si interessò della questione della lingua e scrisse diversi trattati
-Muore a Milano nel 1873
-Manzoni viene ricordato soprattutto perché è stato il primo in Italia a creare il romanzo. In Italia infatti il romanzo non era diffuso come genere letterario, perché la rivoluzione industriale non si era sviluppata. Manzoni nel progettare il romanzo sceglie il genere romanzo storico, rifacendosi a romanzo di Walter Scott "Ivanohe".
-Romanzo storico: romanzo verosimile, cioè sviluppa una storia non realmente accaduta ma che si poteva verificare; di storico ha l'ambientazione che deve essere documentata e puntuale. Manzoni inizia la prima stesura nel 1821 e la termina nel 1823; porta il titolo "fremo e Lucia". Non è soddisfatto perché sono tante le digressioni geografich , storiche e filosofiche.

-Non è soddisfatto per le sue scelte linguistiche

Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Alessandro Manzoni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email