mr inc di mr inc
Ominide 83 punti

Alessandro Manzoni

Nacque a Milano nel 1785. Era figlio del conte Pietro Manzoni e di Giulia Beccaria. Il matrimonio tra i suoi genitori non è felice così i due si separano. Giulia va a vivere a parigi,mentre il piccolo alessandro rimane alla casa paterna fino al 1791,anno in ci,venne mandato in collegio dai padri Somaschi. Nel 1801 scrive il poemetto 'Il trionfo della libertà' il quale è apprezzato dal poeta Vincenzo Monti.
Nel 1805 si trasferisce a casa della madre Giulia,a Parigi.Qui frequenta il gruppo degli 'ideologues'.
A causa della morte del padre(1807)è costretto a tornare in Italia per risolvere alcune questioni legali legate all'eredita.
nello stesso anno conosce Enrichetta Blondel con la quale si sposerà nel 1808.
Dopo la nascita della sua prima figlia Giulia,Manzoni si converte al cristianesimo,la sua conversione sarà molto profonda e influenzerà anche il suo modo di scrivere.

In seguito alla morte di Napoleone,avvenuta il 5 maggio 1821,compone l'omonima opera,la quale pero verrà pubblicata solo in seguito a causa della censura austriaca.
Nello stesso anno inizia la stesura del romanzo 'Fermo e Lucia' ripubblicato in una seguente edizione con il titolo 'i promessi sposi'.
Il 1833 sarà un anno particolarmente triste per manzoni,infatti in questo anno muoiono sia la sua primogenita Giulia che sua moglie Enrichetta.
Nel 1837 si risposa con Teresa borri.
Nel 1848 durante l'insurrezione delle cinque giornate di Milano viene arrestato il figlio Filippo.
Manzoni assieme ad altri patrioti firma una petizione per richiedere l'intervento del re Carlo Umberto di Savoia nel lombardo veneto.
Nel 1861 viene nominato parlamentare e nell'anno successivo viene messo a capo della commissione per l'unificazione della lingua.Nel 1872 viene insignito della cittadinanza onoraria della città di Roma divenuta capitale d'italia,morirà nel 1873 a Milano

Registrati via email