Ominide 8039 punti

Le opere di Manzoni


Le prime opere poetiche di Manzoni riflettono le mode e i movimenti artistici del tempo:
• Neoclassicismo
• Illuminismo
Una sua opera giovanile la ritroviamo nel carme e si intitola “ in morte di Carlo Imbonati”. In questa composizione Manzoni racconta che il conte Carlo Imbonati, gli è apparso in sogno esortandolo a non diventare mai servo di nessuno e ad ispirarsi ad un ideale.
Gli inni sacri sono la prima opera di Manzoni dopo “la conversione” religiosa ed è evidente l’entusiasmo per la scoperta di una così assoluto senso della vita. Prevedeva 12 componimenti ma ne portò a termine solo cinque: La Resurrezione, il nome di Maria, il Natale, la Passione e la Pentecoste. Questa raccolta rappresenta uno dei documenti artistici più nobili della tradizione italiana di letteratura religiosa.
Dopo il momento felice della fede conquistata, inizia per lui un periodo di riflessione. In questo periodo nascono le odi civili: Proclama di Rimini, Marzo 1821, il cinque Maggio. Nei primi due si rievocano momenti coraggiosi e sventurati e dei tentativi di ribellarsi contro l’oppressore austriaco. La terza è una riflessione sulla figura di Napoleone, nel momento della sua morte.
La meditazione più profonda sulle contraddizioni fra i principi della fede e la loro problematiche realizzazione nella società si esprime in due tragedie. Conte di Carmagnola, l’Adelchi.
Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Alessandro Manzoni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email