Ominide 59 punti

Moccia, Federico - Tre metri sopra il Cielo

Il libro, ambientato nella moderna Roma, parla della storia d’amore tra Babi, studentessa modello intelligente e carina, e Step, “10 e lode”, teppista della città.
Due ragazzi molto diversi, con gusti diversi e frequentanti compagnie diverse, che finiscono però per innamorarsi l’uno dell’altra.
La loro storia è difficile e burrascosa e per proseguirla i due giovani si trasformano: Babi diventa irriconoscibile davanti agli occhi dei genitori, mentre Step svela aspetti della sua personalità ben diversi dall’immagine di duro che si è faticosamente costruito dopo mesi di palestra. Dall’immagine costruita per nascondere un trauma che fino ad ora non ha rivelato a nessuno.
Un libro dalla trama avvincente che coinvolge il lettore e non gli dà un attimo di pausa tra rombi di moto e corse clandestine.
Un romanzo che si concluderà con un colpo di scena che cambierà la vita di Babi e Step.

Questa è la frase “chiave” di tutto il romanzo di “Tre metri sopra il cielo”.
“Il sole sta salendo, è una bella mattinata, Babi sta andando a scuola, Step non è ancora andato a dormire dalla notte prima. Un giorno come un altro. Ma al semaforo si trovano uno accanto all’altra. E allora quello non sarà un giorno come tutti gli altri.”

Registrati via email