Ominide 268 punti

Scheda riassuntiva Momo
Autore: Michael Ende
Editore: Sei frontiere
Luogo e anno di pubblicazione: Torino 1981
Personaggi principali: La protagonista di questo libro si chiama Momo ,è una piccola bambina di cui non si sa niente( l’età, la provenienza….)Ha i capelli folti e neri come d’altra parte i suoi occhi che ricordavano il colore della
pece. Era piccola e magrolina con una giacca che le
arrivava fino alle caviglie così si potevano
intravedere i piedini neri e scalzi per la maggior
parte dell’anno. Momo era una bambina “speciale”.
Sapeva ascoltare chiunque le chiedesse aiuto.
Per tutta la storia Momo è stata accompagnata da
diversi personaggi: Cassiopea, una tartaruga che
sapeva vedere nel futuro trenta minuti prima che
accadesse il fatto; Beppo, uno spazzino molto
simpatico che si affezionò particolarmente a Momo.

e le regalò una bambola che lei chiamò Pupa; Mastro Hora, il custode del tempo degli uomini che si assicurava che ogni uomo avesse la sua parte di
tempo e aveva la capacità di fermare il mondo per
un ‘ora. Mastro Hora vive con un gallo e con una
civetta che rappresentano il tempo di giorno e quello
della notte; Gigi, Lidia e Bruno, che rappresentano gli amici di Momo, che però non le rimangono sempre
fedeli; ed infine i “ Signori Grigi ”, gli antagonisti di
questa storia. I Signori Grigi erano alti, ben piazzati ma soprattutto erano tutti uguali e fumavano uno
strano sigaro. Quel sigaro era fatto con il tempo
rubato agli uomini.


Breve sintesi: Momo era una bambina orfana di padre e di madre. Fino al giorno in cui arrivò alla Rotonda aveva sempre vissuto in un asilo. Quando Momo arrivò alla Rotonda trovò dei ragazzi , Gigi, Lidia e Bruno che stavano giocando. Quando la videro fermarono il gioco e andarono a chiederle chi era e da dove veniva. Momo rispose anche se non le sapeva nemmeno lei quelle cose. Diceva che lei era sempre stata lì ma loro era la prima volta che la vedevano. Allora decisero di chiamare i loro genitori che dopo una lunga discussione comunicarono alla piccola Momo che in quell’anfiteatro c’erano dei locali inutilizzati ancora in buono stato: Nei giorni successivi tutti gli abitanti erano impegnati a rendere accogliente la nuova “casa” della piccola Momo portando alla “Rotonda” letti, armadi, mobili di tutti i tipi,in poche parole in meno di una settimana la casa di Momo fu pronta. In quei giorni erano arrivati in città altri tipi strani vestiti di grigio e che fumavano il sigaro. Della loro presenza si era accorto solo Beppo, un anziano spazzino, che passando le sue giornate nella piazza del paese si era accorto che erano entrati nel negozio di Fusi , il parrucchiere, non sapeva quello che si erano detti ma lui sapeva solo che da quel giorno Fusi era cambiato: aveva licenziato il suo assistente, trovava dei modi per impiegare meno tempo possibile per tagliare i capelli a i suoi clienti. Da quel giorno gli uomini grigi non si spostarono più da quella città. Incominciando da Fusi convinsero tutta la città a risparmiare il tempo, tempo che poi rubavano e con il quale vivevano. Perché i loro sigari erano formati dal tempo perso delle persone. Momo, ignara di questa storia, incontrò una nuova amica, Cassiopea una simpatica tartaruga. Gli uomini grigi avevano ormai rubato molto del tempo degli uomini. L’ultimo ostacolo da abbattere era Momo. Allora la bambina con l’aiuto della sua nuova amica scappava in modo da non farsi trovare dai signori grigi. Finché un giorno la sua piccola amica la portò da Mastro Hora, Il custode del tempo. Lì Momo scoprì che era stato lui a mandare Cassiopea sulla terra. Mastro Hora affidò a Momo un compito importante. Lei tornò sulla terra e con l’aiuto di Cassiopea cercò il deposito di sigari degli uomini grigi. Una volta trovato quello avrebbero chiuso le porte del deposito e così gli uomini grigi non sarebbero riusciti a sopravvivere per molto. Fatto questo Momo entrò nel deposito e liberò il tempo degli uomini. Da quel giorno tutti i suoi amici che durante quel periodo l’avevano trascurata capirono che c’era un tempo per ogni cosa .

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email