Ominide 51 punti

Scheda libro “Madame Bovary”

Madame Bovary di Flaubert

Autore. Gustave Flaubert, autore di romanzi realisti in cui, indagando la società borghese del tempo, ne rende la realtà umana ed il contesto, nasce a Rouen il 12 dicembre 1821 e muore a Croisset l’8 maggio 1880.

Flaubert, Madame Bovary

La divisione in sequenze. I capitoli di Madame Bovary ruotano attorno a tre nuclei fondamentali:
I. Capitoli: 1-9 Descrizione di Charles; decisione della madre di fargli sposare una vedova di quarantacinque anni; visita a casa Rouault; morte della moglie; nozze con Emma; flashback sul’infanzia di Emma; prime vicende di vita matrimoniale, trasferimento a Yonville; attesa di un bimbo.

II. Capitoli: 1-15 Arrivo alla locanda Leon d’Or ed incontro con Léon; nascita di Berthe; incontri casuali con Léon; convinzione di Emma di essersi innamorata di Léon; partenza di Léon e disperazione di Emma; incontro con Rodolphe Boulanger; dichiarazione di amore di Rodolphe; inizio della relazione; timore di Emma di essere scoperta; tentativo di riavvicinarsi al marito; ripresa della relazione con Rodolphe; lettera di addio di Rodolphe a Emma; depressione di Emma; ritorno di Léon.
III. Capitoli: 1-11 Ripresa della frequentazione; lezioni di pianoforte ed incontri in albergo con Léon al giovedì; sudditanza di Léon nei confronti dei capricci di .Emma; decisione di Léon di abbandonare Emma perché la relazione non compromettesse la sua carriera; spese eccessive di Emma; inizio del dissesto economico e tentativi di Emma di arginarlo; Emma si avvelena e muore; funerali di Emma; scoperta di Charles della lettere di Léon e dei messaggi di Rodolphe; morte di Charles con una ciocca di capelli di Emma fra le dita.

Riassunto Madame Bovary. Charles Bovary, morta la moglie che aveva sposato per obbligo della madre, decide di unirsi a Emma Rouault, conosciuta durante una delle sue visite in quanto medico presso la fattoria del padre di lei. Innamorato della moglie, la colma di ogni attenzione, non la contraddice mai e per questo viene disprezzato da Emma che, donna sentimentale e sognante, non sopporta la vita monotona che Charles le offre a Yonville. Emma cerca di sfuggire alla noia ed alla mediocrità della vita coniugale intrecciando relazioni platoniche con Léon o passionali con Rodolphe prima e Léon dopo. Indifferente nei confronti del marito e della figlia Berthe, Emma non bada a spese per i suoi incontri con l’amante sino a provocare il completo dissesto economico dell’intera famiglia. Solo quando, abbandonata da Léon ed esausta dai debiti che le imponeva il merciaio Lheureux, vedrà pignorati anche i mobili di casa, deciderà di uccidersi con il veleno. Alla morte dell’adorata moglie, Charles scopre le lettere di Léon ed i messaggi di Rodolphe e muore di dolore, lasciando Berthe dalla zia, in povertà.

Il tempo.


A. Le vicende narrate sono collocate in un tempo storico determinato, l’800;
B. Le vicende raccontate durano all’incirca alcuni anni;
C. L’ordine cronologico non viene rispettato: nella prima parte, vi è un flashback sulla fanciullezza di Emma.
D. Viene dato spazio alle parti dialogate, ma la narrazione si snoda per lo più attraverso gli avvenimenti visti in relazione ai pensieri e alle emozioni di Emma, con particolare attenzione alla verosimiglianza.

Lo spazio.


A. Lo spazio nel quale si svolgono le vicende è reale, compreso tra le cittadelle della Francia quali Tostes, Yonville l’Abbaye e Rouen. L’ambientazione è sia interna (casa Bovary, casa Rouault, albergo) che esterna (giorno dei comizi, teatro, balli…..)
B. Lo spazio è descritto dal narratore che in qualche modo si fa portavoce di Emma, pur non immedesimandosi.

Personaggi Madame Bovary


A. I personaggi di Madame Bovary vengono descritti in modo oggettivo, realistico dall’autore che li fa parlare;
B. I personaggi principali sono:
Emma Bovary, donna bella ed affascinante, amante dell’eleganza, della raffinatezza, della lettura e della musica, vive in un mondo di fantasia che le fa disprezzare la normalità mediocre di Charles. Disillusa dalla realtà matrimoniale, crede di realizzarsi nelle relazioni extraconiugali, ma divenuta audace ed eccessiva, muore soffocata dai debiti.
Charles Bovary è un uomo monotono, di scarsa cultura, pronto a approvare qualsiasi affermazione di Emma. È un uomo senza ambizioni, talmente felice dell’apparente tranquillità, da non accorgersi di essere vittima di un inganno. Quando vede Rodolphe, dopo la morte della moglie, vorrebbe essere come lui perché è ciò che Emma ha amato.
Léon è un giovane bello e colto, la cui sensibilità romantica e sognatrice si incontra con quella di Emma. Condividono passione e letture finché il loro rapporto non viene visto dal giovane praticante notaio, compromettente per la sua carriera.
Rodolphe è un proprietario terriero, solito a frequentare donne tra cui Emma che lusinga con parole gentili e travolge in una folle passione. Rivela i suoi scopi quando abbandona Emma pronta a lasciare il marito per lui o quando le rifiuta un aiuto economico.

Tecniche narrative e stilistiche


A. Il narratore è Flaubert, ma non è onnisciente e presenta i fatti come li vede Emma;
B. La focalizzazione è interna: Flaubert narra come se fosse Emma, dando voce al suo punto di vista o come se fosse Charles, ma mantiene oggettività nella narrazione;
C. Per rappresentare le parole ed i pensieri dei personaggi usa il discorso diretto e riporta le riflessioni e le sensazioni di Emma.
D. Lo stile nasce dal tentativo dell’autore di adeguare il linguaggio ai personaggi ed alla loro classe sociale.

Temi e Messaggi


Contrasto tra illusione e realtà; tra vita sognata e frustrante normalità; adulterio come mezzo alternativo per raggiungere felicità illusorie, coltivate attraverso letture. Contrasto tra la sensibilità di alcuni e la piatta mediocrità del ceto sociale di appartenenza. Destino infelice per chi non si adegua all’ambiente in cui vive.

Verso il contesto


A. Il testo Madame Bovary appartiene al genere dei romanzi;
B. Il romanzo di Flaubert è un romanzo realista nei modi descrittivi che risente ancora della tendenza sentimentale romantica.

Registrati via email