Ominide 157 punti

Il corpo e l'anima

I parte
Se è vero che la notte porta consiglio allora la mia notte non è mai terminata. Siamo qui, da soli io e te, un letto a fianco, una candela accesa che mi permette di intravedere a stento i tuoi occhi, vuoi fare l’amore con me, vuoi unire il tuo corpo con il mio, ma il fatto che mi turba è che ancora non hai mai provato ad unire la tua anima con la mia. Sei soddisfatto, felice di aver goduto, ma io non lo sono. Inizi a fissarmi e a pormi delle domande stupide alle quali non rispondo, vorrei strapparti il cuore e gettarlo come hai fatto con il mio. Questa sera siamo insieme come sconosciuti, tu lì seduto a vantarti con i tuoi amici della performance sessuale, ed io sono seduta qui con in mano un calice di birra in cui affogo tutti i miei pensieri, mi guardi, sento le tue pulsazioni sul mio viso, come se mi dicessi “ non ti ho soddisfatto abbastanza?” e allora penso, è mai possibile che il tuo cervello e la tua percezione dell’amore è basata sul sesso?. Se esiste un solo uomo capace di amare, lo voglio incontrare, voglio provare almeno per una volta la sensazione di essere amata e non di essere soggetto di incredibili sogni erotici, voglio provare l’ebbrezza dell’amore fatto con l’unione di corpi e l’unione dell’anima. Sarà possibile trovarlo?

Registrati via email