Stress di Stress
Sapiens 2255 punti

Eveline

Eveline sta per fuggire con Frank, un marinaio di cui è innamorata. Inizialmente è convinta di non dover lasciare niente: infatti suo padre è violento, e la situazione è peggiorata con la morte della madre. Poi però ricorda di qualche momento di gentilezza del padre, della casa nella quale si sente protetta, e della promessa di mantenere unita la famiglia, fatta alla madre. Così alla fine rinuncia alla speranza di una vita migliore, non partendo.

Il brano è psicologico
l'intreccio:
* l'inizio è in medias res;
* poi c'è un flashback;
* infine c'è un ritorno al presente.
Il narratore è esterno ed onniscente.
Il discorso è indiretto.
Il ritomo è molto lento, quindi il tempo del racconto è maggiore di quello della storia.
La vicenda si svolge principalmente in casa di Eveline, davanti la finestra. Eveline, la protagonista, ha 19 anni ed è innamorata di Frank. Ha avuto una giovinezza tormentata dalla violenza del padre e da eventi tragici come la morte della madre e del suo fratello preferito, Ernest. E' molto insicura e inizialmente è un personaggio dinamico ma poi, alla fine, diventa statico.

Registrati via email