Tutor 24807 punti

Recensione Gli indifferenti

Gli Indifferenti di Moravia

Il romanzo Gli Indifferenti è stato realizzato dallo scrittore Alberto Moravia e pubblicato nel 1929 e racconta la storia di due fratelli. Carla e Maria Ardengo sono due fratelli, i quali vivono una vita noiosa, priva di sentimento, poiché vivono in un contesto familiare in declino dal punto di vista economico e anche sociale. La mamma dei due ragazzi è Maria Grazia, la quale rimasta vedova, tiene alle consuetudini della società borghese e trascorre una vita abitudinaria e monotona.
Il giorno del ventiquattresimo compleanno della giovane Carla, il compagno della madre, Leo Merumeci, tenta di abusare della ragazza facendola ubriacare, ma le cose non vanno come l'uomo aveva sperato, in quanto la ragazza si sente male, dopo avere bevuto. Maria Grazia si rende conto che il compagno la sta trascurando e vorrebbe maggiori attenzioni da parte sua; a questo punto la donna si convince che il compagno la stia tradendo con un'altra donna,sospettando della sua amica Lisa. In realtà Lisa è innamorata del figlio dell'amica, Michele, provando per lui dei forti sentimenti. In realtà Michele è incapace di provare sentimenti, è indifferente a tutto ciò che lo circonda. Pertanto Michele è a conoscenza dei sentimenti che la donna prova per lui, ma non li ricambia; inoltre sa che il compagno della madre sta con la madre solo con l'obiettivo di impossessarsi della villa di famiglia. Lisa, rendendosi dell'indifferenza del giovane nei suoi confronti, lo provoca raccontandogli della relazione tra il compagno della madre e sua sorella Carla.

La storia de Gli Indifferenti continua descrivendo come Michele vuole vendicare l'onore di famiglia, regolando i conti con Leo Merumeci. Il giovane Michele si reca presso la casa del compagno della madre con l'intento di sparargli. In realtà l'arma non è carica e il ragazzo non riesce nel suo intento. Nel frattempo Leo, poiché teme di perdere diritti sulla villa di famiglia dei fratelli Ardengo, chiede a Carla di sposarlo; la ragazza, seppur non ama l'uomo, lo sposa ugualmente perché vuole cercare di garantire alla madre e al fratello un futuro roseo in un contesto sociale borghese e benestante. Gli indifferenti si conclude con un finale particolare: Carla e la madre Maria Grazia sono in procinto di recarsi a un ballo in maschera e la prima deve comunicare ancora alla madre la sua decisione di sposare Leo Merumeci.

Personaggi Gli Indifferenti

I personaggi de Gli Indifferenti sono tutti personaggi non capaci di provare alcuna emozione, i quali rappresentano il declino di un'intera generazione. I protagonisti sono i seguenti:

Carla: Figlia della famiglia Ardengo, non prova sentimenti verso nessuno, è una ragazza che rinuncia all'amore, decidendo di sposare il compagno di sua madre, Leo Merumeci.

Michele: Fratello di Carla, Michele è un giovane che come la sorella non è capace di esprimere i propri sentimenti, vivendo la sua vita in monotonia.

Maria Grazia: Madre di Carla e Michele, cerca di condurre uno stile di vita tipicamente borghese, è legata a Leo Merumeci.

Leo Merumeci: Compagno di Maria Grazia, mira alla villa di famiglia e chiede a Carla, da cui è attratto, di sposarlo.

Registrati via email