Mika di Mika
Ominide 885 punti

Breve recensione de "Il giocatore"

In questo libro Dostoevskji racconta in prima persona i fatti accadutogli. La vicenda si svolge a Rolettemburg, in Russia. Il protagonista è Aleksej Ivanovic, precettore della famiglia di un generale presso la quale lavora da tempo. Aleksej si innamora della figliastra del generale, di nome Polina. Ma essa lo tratterà sempre come uno schiavo senza ricambiare completamente il suo amore. La storia comprende altri personaggi: De Grieux (nominato anche il "francesino") di cui Aleksej ha una pessima opinione, ma in generale la ha su tutti i francesi; Madamoiselle Blanche, di cui il generale è innamorato pazzamente, la donna sta insieme a lui solo per l'eredità che spetterà a lui dopo la morte di sua nonna. Ma quest'ultima un bel giorno verrà a far visita di persona al generale e alla sua famiglia così tutti perderanno le speranze che lei muoia. La nonna sperpererà tutto il suo denaro alla roulette, così Blanche partirà. Anche Aleksej farà la fine della nonna cominciando a giocare alla roulette per amore di Polina. Essa si avvicinerà molto a Mister Astley, un inglese misterioso. Alla fine il generale morirà, De Grieux partirà per un viaggio in Svizzera, Blanche riuscirà a far mettere a suo nome parte dell'eredità derivata dalla morte della nonna, Polina resterà a casa di Mister Astley e si ammalerà, Aleksej continuerà a sperperare i suoi soldi giocando alla roulette. Dopo la delusione di Aleksej per aver capito che Polina l'aveva abbandonato, esso partirà con madamoiselle Blanche e spenderà tutta la vincita al gioco che aveva avuto giocando al casinò.

Registrati via email