Ominide 50 punti

MANUALE DEL GUERRIERO DELLA LUCE
PAULO COELHO

Con “Il manuale del guerriero della luce”, Coelho ripercorre e chiarisce la filosofia già presentata nel suo primo libro (“Il cammino di Santiago”).
Poca narrazione, ma questo non significa che il libro sia meno interessante di altri. Qui, lo scrittore sudamericano usa soprattutto massime che esprimono il suo modo di vedere la vita.
È sicuramente un ottimo libro per chi vuole conoscere l’autore.
In questo libro si fa molto vedere la cristianità dell’autore, ma questo non lo rende un libro meno interessante agli occhi di cristiano non è. Anzi, è un ottimo libro per porsi da critici a una filosofia che può in realtà essere presa in considerazione anche da persone che guardano la religione da un diverso punto di vista.
Senza dubbio un bel libro, anche se penso non sia uno dei migliori che Coelho abbia scritto.

Registrati via email