Ominide 59 punti

Camilleri, Andrea - La pazienza del ragno

Nella cittadina siciliana di Vigata avviene il sequestro di una ragazza diciannovenne, Susanna Mistretta. Dopo meno di 24 ore, i rapitori chiedono il riscatto: vogliono circa 6 miliardi di Lire.
Ma la famiglia vive della sola pensione di Salvatore Mistretta, il padre geologo di Susanna la cui madre, Giulia, è gravemente malata.
Chi potrà pagare il riscatto per la liberazione della ragazza?
Un nuovo caso per Salvo Montalbano firmato Andrea Camilleri, rigorosamente scritto in dialetto siciliano, la lingua dell’autore.
La lingua del romanzo lo rende unico e scorrevole da leggere, una volta padroni dei vocaboli del linguaggio locale utilizzati nella vita di tutti i giorni che contribuiscono a farlo diventare più reale.
Il libro dalla trama avvincente, coinvolge il lettore nelle avventure del commissario più famoso d’Italia che in questa avventura è alle prese con un caso anomalo, quasi quanto la complessa costruzione della tela di un ragno.

Registrati via email