luisa00 di luisa00
Habilis 697 punti

Niccolò Ammaniti - Io e te

La storia è ambientata a Roma nel 2000. Il protagonista, proveniente da una famiglia benestante, è Lorenzo Cuni , un ragazzo di 14 anni dalla personalità molto complessa. E' introverso e nevrotico e secondo lo psicologo ciò è dovuto al fatto che lui si sente superiore agli altri. Fino alle scuole medie frequenta scuole private, poi i genitori lo iscrivono ad un liceo classico pubblico con la speranza che la vicinanza della "gente comune" possa aiutarlo a superare i suoi problemi.
Lorenzo,invece, continua a sentirsi un disadattato e fa di tutto per nascondersi o per cercare di apparire normale.
Un giorno ascolta la compagna Alessia, la quale invita un piccolo gruppo di amici a trascorrere una settimana bianca nella sua casa a Cortina. Nella sua testa scatta un'idea, ovvero l'inventare di essere stato invitato anche lui. Lo dice così alla madre che dalla gioia scoppia in lacrime e Lorenzo capisce di non poter più tornare indietro.

Arrivato il giorno della partenza, Lorenzo, con la scusa di non essere preso in giro, riesce a non farsi accompagnare dalla madre al luogo fissato per l’appuntamento. Dopo aver preso i mezzi, Lorenzo ritorna a casa e si rifugia in cantina.
Qui sopravvive per alcune ore stravaccato su un divano, leggendo un libro e giocando con la play-station, quando riceve una telefonata inaspettata da Olivia, la figlia che il padre ha avuto in seguito a un precedente matrimonio. La ragazza vuole sapere se la casa è libera e poco dopo si reca proprio in cantina in cerca di uno scatolone, all'interno del quale tiene nascosti i soldi che le servono per comprarsi la droga.
I soldi però non ci sono e Olivia, in piena crisi di astinenza, comincia a star male, ha bisogno di sonniferi per affrontare il malore e così Lorenzo decide di andare a prenderli all’ospedale dalla nonna in fin di vita. Quando torna in cantina trova Olivia quasi morta, le da il sonnifero, la copre con una coperta e la veglia per ore. Lorenzo è nervoso perché non accetta l’improvvisa comparsa della sorellastra e ha paura che possa causargli guai. Piano piano però la vicenda li comincia ad unire e grazie a Olivia, Lorenzo comincia a capire qualcosa in più di se stesso.
Complici di una bugia si coprono reciprocamente e al termine previsto per la settimana bianca, si salutano con la premessa di restare in contatto; Olivia promette anche di disintossicarsi. Lorenzo però la rivede solamente dieci anni dopo stesa su un letto e coperta da un lenzuolo. Olivia Cuni è morta nel bar della stazione di Cividale del Friuli per overdose.

Registrati via email