Genius 5605 punti

Catullo - Un commosso omaggio a Calvo

Questa poesia sottolinea l’intimità dell’amicizia che regnava all’interno del neoterismo, che non era una scuola, ma una sorta di cenacolo letterario di dotti amici. I poetae novi erano legati dagli stessi interessi letterari, ma soprattutto da un grande rapporto di amicizia. Licinio Calvo aveva composto una serie di testi intorno alla morte della propria moglie Quintilia. In questo componimento di Catullo emerge il problema di eternare i propri affetti, tema molto caro anche a Foscolo. Un altro tema importante era rappresentato dalla potenza della letteratura che poteva dare l’eternità a esseri mortali come gli uomini. La letteratura serve quindi a mitigare e ridimensionare il dolore. L’incipit della poesia lascia trasparire il rapporto di profonda intimità tra Catullo e Calvo che condividono lo stesso dolore. Emerge subito la questione di potersi mettere in contatto con il mondo dei morti. Il pianto che Calvo ha trasmesso ai suoi scritti serve a comunicare con Quintilia che gioisce per la dimostrazione d’affetto del caro marito. In questo componimento la letteratura viene esaltata a causa della sua potenza eternatrice.

Registrati via email