I carmina docta 62 e 64 sono in esametri, mentre il 65 e il 68 sono in distici elegiaci.

Carme 64 (le nozze di Peleo e Tetide)....
Il principe di Tessaglia Peleo-uno degli argonauti salpati alla ricerca del vello d'oro-si innamora della ninfa Tetide.

Nel frattempo i visitatori ammirano sulla coperta nuziale le immagini di Arianna che vede fuggire Teseo. Egeo, padre di Teseo, credendo morto il figlio, s'uccide.

All'arrivo di Bacco i Tessalici abbandonano la Reggia di Peleo e le Parche preannunciano dapprima la nascita di Achille e successivamente le sue imprese.

Carme 66 (chioma di Berenice)
La regina Berenice ha offerto un suo ricciolo d'oro agli dei come ex voto per il ritorno in patria del marito, il re Tolomeo III Evergete. Al suo ritorno il ricciolo scompare e l'astronomo di corte Conone rivela che è stato portato in cielo per volere divino e trasformato in costellazione.

Carme 67: un viandante interroga la porta di una casa a Brescia, facendosi raccontare una storia d'incesto.

Carme 68: si parla del dolore di Catullo per la morte del fratello e dei tradimenti di Lesbia.

Carme 95: Catullo critica gli 'Annali' di Volusio perché non sono scritti secondo gli ideali alessandrini di raffinatezza e preziosità formale, anche se parlano di scherzi fra amici.

In questi carmina docta è frequente l'uso dell'apostrofe, dell'interrogativa retorica, degli arcaismi, dei grecismi e dei volgarismi.

Hai bisogno di aiuto in La fine della Repubblica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email