Ominide 1350 punti

Petronio Arbitro

Di Petronio non abbiamo molte informazioni, la sua figura è associata allo scrittore del Satyricon e al Petronio di cui Tacito parla negli Annales. Tacito parla di un certo C.Petronius definendone la personalità eccentrica e stravagante,un uomo di lusso e raffinato (arbiter elegantiae). Entrò subito nelle grazie di Nerone e per questo Tigellino gli fu ostile tanto da accusarlo di essere amico di uno dei promotori della congiura di Pisone. Per questo motivo nel 65 d.C. fu costretto a darsi la morte. Lo stesso Tacito ci descrive la sua morte come una parodia del suicidio stoico. Fino alla fine diede prova del suo anticonformismo,della sua eccentricità che da sempre lo avevano caratterizzato infatti al testamento aggiunse una particolare narrazione delle scandalose nefandezze di Nerone e di Tigellino, citando i nomi e descrivendo le perversioni. Altre notizie della sua vita ci sono date da Plinio il vecchio.
Petronio è uno dei personaggi del romanzo Quo Vadis? Di Sienkiewicz. L’autore presenta Petronio come un personaggio complesso: eccentrico,raffinato,ironico,colto ed astuto che si diverte ad adular Nerone e nello stesso tempo a beffeggiarlo segretamente e ad umiliare Tigellino . E’ una specie di precursore del dandismo per questo molti artisti decadenti(sti) lo presero a modello (vedi Wilde).

L’attribuzione del satirico a C.petronius e la datazione del primo secolo è data da alcuni indizi più che prove:
▪ Il cognomen Arbiter presente nei codici coincide con l’appellativo arbiter elegantiae del cortigiano;
▪ Alcuni personaggi citati nell’opera sono realmente vissuti nella metà del primo secolo
▪ Nell’opera l’autore polemizza contro l’epos di lucano
▪ Il linguaggio è vicino a quello dell’ Apokolokyntosis di Seneca.

Satyricon

è un romanzo comico amorale che presenta,in reltà,una profoda ambiguità,un senso amaro della realtà del prosio tempo se non una critica è comunque un’ implicita denuncia veicolata attraverso un testo comico con un contenuto importane senza mai cadere nella satri.
L’opera è frammentaria

Hai bisogno di aiuto in L'età imperiale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email