Catone
• 234, Tusculum – 149, periodo delle guerre puniche e dell'espansione ad oriente
• di famiglia benestante di proprietari terrieri
• homo novus ma percorre tutto il cursus honorum
• 195- Console
• 190- Accusatore dell'aristocrazia ellenizzante, Scipioni
• 184- Censore
• 155- Espelle Carneade, Dionigi e Critolao
• si definisce campione delle antiche virtù romane contro la degenerazione dei costumi
• esalta la ricchezza e il potere dello stato
• l'attività più importante x un buon cittadino è l'agricoltura e in seguito la guerra
OPERE
• Origines
• De Agri Cultura
• De Medicina
ORIGINES
• 7 libri,concezione collettivistica
• diffondere i principi della sua azione politica
• prima oxa storica in latino,disprezzo x il greco
• preoccupazioni della diffusione della corruzione
• privilegia la storia contemporanea
• non fa nomi,vi allude soltanto o porta alla luce pngi oscuri e poco importanti che rappresentavano la virtù collettiva dello stato
• axtura di orizzonti,interesse alla storia delle popolazioni italiche,in rilievo il loro contributo alla grandezza del dominio romano
• interesse x popoli stranieri e loro usanze,Spagna e Africa

Alla storiografia viene conferito un vigoroso impegno politico
> creazione dello stato era vista come l'oxa politica di tutti i cittadini riuniti intorno alla classe senatoria

DE AGRI CULTURA
• precetti schematici sul comportamento del proprietario terriero
• tono precettistico e sentenzioso
• agricoltura attività più sicura e più onesta x la formazione di un buon cittadino e un buon soldato
• traspare la brutalità dello sfruttamento degli schiavi = oggetti che vengono venduti
• elogia virtù come: parsimonia,duritia,industria che caratterizzano il mos maiorum
• emergono le sue origini legate alla terra
STILE ORATORIO
• vivace e ricco di movimento
• poco arcaizzante
• conosceva il greco che ritroviamo nel De Agri Cultura e nell' Origines
• combatteva nn la cultura greca in sé ma i suoi aspetti illuministici di critica di valori e di rapporti sociali tradizionali che corrompevano la res pubblica,pensando che forse i costumi greci potessero mettere in difficoltà l'unità dell'aristocrazia
• la cultura deve avere radici nella tradizione romana e può tuttavia avere apporti greci

>>> Catone il Censore delinea il passaggio da pngo a simbolo della tradizione e del conservatorismo

assommava le virtù fondamentali del passato

IMMAGINE DI ALTRI AUTORI
1)Cicerone,cato maior senectute-idealizzato,mitizzato,cittadino esemplare e incarna i mores.
2)Plutarco,biografia-pngio contraddittorio,si atteggia da moralista ma che nella sfera pvta non è.Vuole limitare le spese dei + ricchi ma vivendo nella maggiore ricchezza

Registrati via email