Pinka di Pinka
Ominide 50 punti

The purple jar di Maria Edgeworth

Rosamond, una bambina di sette anni, stava passeggiando con la madre per le strade di Londra. Mentre passava si guardava alle finestre di alcuni negozi, e vide una grande varietà di diversi tipi di cose, di cui non conosceva l'uso, o anche i nomi. Ha voluto fermare a guardare, ma ci fu un gran numero di persone nelle strade, e un gran numero di carri, carrozze, e carriole, e aveva paura di lasciar andare la mano della madre.
"Oh, madre, come sarei felice", disse, mentre passava un giocattolo-shop, "se avessi tutte queste belle cose!"
"Che tutti! Vuoi per tutti, Rosamond?"
"Sì, mamma, tutti".
Mentre parlava, giunsero a un negozio di modista, le cui finestre erano decorate con nastri e pizzi, e festoni di fiori artificiali.
"Oh, mamma, ciò che belle rose! Non vuoi comprare alcuni di loro?"

"No, mio caro".
"Perché?"
"Perché io non li voglio, mio caro".
Fecero un po 'più avanti, ed è venuto ad un altro negozio, che catturò l'attenzione di Rosamond's. E 'stato un gioielliere, e in essa sono stati un gran numero di baubles bella, varia nei cassetti dietro un vetro.
"Mamma, vuoi acquistare alcuni di questi?"
"Chi di loro, Rosamond?"
"Which? Non so quale, qualcuno di loro farà, perché sono tutte belle."
"Sì, sono tutte belle, ma di quello che avrebbero fatto uso di me?"
[pg 387]
"Usa! Oh, sono sicuro che si poteva trovare un uso o di altri per loro se volesse comprare solo loro per primi."
"Ma io preferirei trovare il primo impiego".
"Bene, allora, mamma, ci sono fibbie, fibbie a sapere che sono cose utili, cose molto utili".
"Ho un paio di fibbie, non voglio un altro paio", ha detto sua madre, e continuò a camminare.
Rosamond era molto dispiaciuto che la madre non voleva niente. Attualmente, però, giunsero a un negozio, che appariva molto più belli di tutto il resto. E 'stato una farmacia, ma lei non lo sapeva.
"Oh, mamma, oh!" », esclamò, tirando la mano della madre:« Guarda, guarda! blu, verde, rosso, giallo e viola! Oh, mamma, ciò che le cose belle! Non vuoi comprare alcuni di questi? "
Ancora la madre rispose, come prima, "A che servono sarebbero stati per me, Rosamond?"
"Si potrebbe mettere fiori nei loro mamma, e si sarebbero look so pretty sulla mensola del camino. Vorrei avere uno di loro".
"Hai un vaso di fiori", disse la madre ", e che non è un vaso di fiori".
"Ma potrei usarlo per un vaso di fiori, mamma, sai."
"Forse, se si dovesse vederlo più vicino, se si dovesse verificare che potreste rimanere delusi."
"No, anzi, sono sicuro che non dovrei, vorrei che oltremodo."
Rosamond teneva la testa si voltò a guardare il vaso viola, finché non si vedeva più.
"Poi, la madre," ha detto lei, dopo una pausa, "forse non hai soldi."
"Sì, ho."
"Povero me, se avessi soldi avrei comprato le rose, e le scatole, e fibbie, e vasi di fiori viola, e tutto." Rosamond è stato costretto a una pausa nel bel mezzo del suo discorso.
"Oh, mamma, che si ferma un attimo per me? Ho preso un sasso nella scarpa, ma mi ferisce molto."
"Come vi è venuto per essere un sasso nella scarpa?"
"A causa di questo grande buco, mamma,-si tratta in là; [PG 388] le mie scarpe sono abbastanza usurate. Vorrei che tu sia così gentile da darmi un altro paio. "
"Pentole No, Rosamond, ma non ho abbastanza soldi per comprare le scarpe, e fiori, e fibbie, e scatole, e tutto."
Rosamond pensato che era un gran peccato. Ma ora il suo piede, che era stato ferito dal sasso, ha cominciato a dare il suo dolore, tanto che fu costretto a saltare tutte le misure, e non riusciva a pensare ad altro. Sono venuti a bottega di un calzolaio poco dopo.
"Là, là! Mamma, ci sono le scarpe, ci sono scarpe da poco che sarebbe solo in forma di me, e voi sapete scarpe sarebbe veramente utile per me."
"Sì, così si sarebbero, Rosamond. Entrare"
Ha seguito la madre nel negozio.
Mr. Sole il calzolaio, ha avuto un gran numero di clienti, e il suo negozio era pieno, così sono stati costretti ad aspettare.
"Be ', Rosamond", ha detto la madre, "non credo che questo negozio così bello come il resto?"
"No no, quasi, ma è nero e buio, e ci sono solo le scarpe tutto, e, inoltre, c'è un odore molto sgradevole".
"Questo odore è l'odore della pelle nuova."
"Davvero? Oh!" Rosamond disse, guardandosi intorno, "c'è un paio di scarpe poco; faranno solo in forma di me, ne sono sicuro."
"Forse si potrebbe, ma non si può essere sicuri finché non le ho provate su, più di quanto si può essere del tutto certi che si dovrebbe come il vaso viola eccessivamente, fino a che hanno esaminato più attentamente."
"Perché, non so le scarpe, di certo, fino a che ho provato, ma, mamma, io sono certo che vorrei che il vaso di fiori".
"Beh, che preferireste avere, un vaso o un paio di scarpe? Io comprerò sia per te."
"Cara mamma, la ringrazio, ma se si poteva comprare entrambe le cose?"
"No, non entrambi."
"Allora il vaso, se non vi dispiace."
"Ma io vi dico che in quel caso non vi darà un altro paio di scarpe di questo mese."
[pg 389]
"Questo mese! Che un tempo molto lungo, anzi! Non si può pensare come questi mi fanno male, credo meglio che le scarpe nuove. Eppure, quel fiore viola-pot. Oh, davvero, mamma, queste scarpe sono Non molto, molto male! Penso che potrei portare loro un po 'di più, e il mese sarà presto finito. posso farli durare fino alla fine del mese, non posso fare? Don't you think so, mamma ?
«No, mio caro, io voglio che tu pensi a te stesso; avrete tempo sufficiente per esaminare la questione, mentre parlo con il signor Sole mio zoccoli."
Mr. Sole è stato da questo momento il tempo libero, e mentre la madre stava parlando, Rosamond stava in meditazione profonda, con una sola scarpa, e l'altro in mano.
"Ebbene, mio caro, hai deciso?"
"Mamma!-Sì, credo di avere. Se vi piace, vorrei avere il vaso di fiori, cioè, se tu non pensi a me molto sciocco, mamma."
"Perché, quanto a questo, non posso promettere che, Rosamond, ma quando si ha a giudicare voi stessi si consiglia di scegliere che cosa ti renderebbe felice, e quindi non avrebbe significato che il pensiero è sciocco."
"Allora, mamma, se è tutto quello che, sono sicuro che il vaso di fiori mi avrebbe reso felice", ha detto lei, mettendo su una scarpa vecchia di nuovo, "quindi scelgo il vaso di fiori".
"Molto bene, si deve farlo; chiusura scarpa e tornare a casa."
Rosamond giunse le scarpe e corse dietro la madre. Non passò molto tempo prima che la scarpa è venuto giù il tallone, e molte volte era costretto a fermarsi a prendere le pietre fuori di esso, e lei spesso zoppicando con dolore, ma i pensieri del fiore viola-pot prevalse, e lei persisteva nella sua scelta.
Quando giunsero al negozio con la grande finestra, Rosamond sentiva molto piacere dopo aver sentito il suo desiderio della madre il servo, che era con loro, di acquistare il barattolo viola, e portare a casa. Aveva altre commissioni, in modo da non tornare con loro. Rosamond, appena entrato, corse a raccogliere tutti i suoi fiori propri, che teneva in un angolo del giardino di sua madre.
"Ho paura che sarò morto prima che il vaso di fiori viene, [PG 390] Rosamond ", ha detto la madre di lei, come lei arrivò, con i fiori in grembo.
"No, anzi, mamma, che torneranno a casa molto presto, oserei dire. Io sono molto felice della loro messa in fiore viola-pot."
"Spero di sì, mio caro".
Il servo era molto più ritorno a casa di Rosamond aveva previsto, ma alla fine è venuto, e ha portato con lui a lungo desiderato, per jar. Il momento è stato fissato sulla tavola, Rosamond corse fino ad essa con un'esclamazione di gioia: "forse ho ora, mamma?"
"Sì, mio caro, è tuo".
Rosamond versato i fiori dal grembo sul tappeto, e sequestrato il fiore viola-pot.
"Oh, cara, mamma!" esclamò lei, non appena si era tolta la parte superiore, "ma c'è qualcosa di oscuro in esso che odora molto sgradevole. What is it? io non volevo questa roba nera".
"Né io, mia cara."
"Ma cosa devo fare con questo, mamma?"
"Questo non posso dirlo".
"E 'sarà di alcuna utilità per me, mamma."
"Che io non posso fare."
"Ma devo versare fuori, e riempire il vaso con acqua."
"Come vi piace, mia cara."
"Will mi presti una ciotola per versare in, mamma?"
"E 'stata più che vi ho promesso, mio caro, ma io ti presta una ciotola."
La ciotola è stata prodotta, e Rosamond proceduto a svuotare il vaso viola. Ma lei vissuto molta sorpresa e la delusione, a trovare, quando è stato completamente vuota, che non era più un vaso viola. E 'stato un semplice vaso di vetro bianco, che era apparsa ad avere quel colore bello solo dal liquore con cui era stata riempita.
Rosamond poco scoppiò in lacrime.
"Perché piangi, mia cara?" disse la madre, «che sarà di grande utilità, come a voi ora come sempre, per un vaso di fiori".
"Ma non sarà così bello sulla mensola del camino. I [PG 391] sono sicuro che, se avessi saputo che non era proprio viola, non avrei voluto avere così tanto. "
"Ma non vi dico che lei non aveva esaminato e che forse si sarebbe deluso?"
"E così io sono deluso, anzi. Vorrei avere creduto subito. Adesso ho avuto molto ma hanno le scarpe, perché io non sono in grado di camminare tutto questo mese, anche a casa a piedi in questo modo poco male a me molto contento. Mamma , io ti darò il vaso di fiori di nuovo, e quella roba viola e di tutti, se ti danno solo a me le scarpe. "
"No, Rosamond, è necessario attenersi a tua scelta, ed ora la cosa migliore che si possa fare è quello di portare il vostro disappunto con buon umore."
"Io sopporto così come posso", ha detto Rosamond, asciugandosi gli occhi, e cominciò lentamente e dolorosamente a riempire il vaso con fiori.
Ma la delusione Rosamond non è finita qui. Molte sono state le difficoltà e le angustie in cui la sua scelta imprudente portò, prima della fine del mese.
Ogni giorno le scarpe cresciuto peggio, finché da ultimo non poteva correre, ballare, saltare, né a piedi in loro.
Rosamond quando fu chiamato a vedere niente, lei è stato arrestato tirando le scarpe fino alle calcagna, ed era sicuro di essere troppo tardi.
Ogni volta che la madre era andare a piedi, non poteva prendere Rosamond con lei, per Rosamond non aveva suole per le scarpe, e alla fine, proprio il giorno del mese, è successo che il padre ha proposto di portarla con lei fratello di un vetro-casa, che aveva a lungo desiderato vedere. Era molto felice, ma, quando lei era già pronta, aveva il suo cappello e guanti, e stava facendo le scale fretta di suo fratello e il padre, che erano in attesa per lei la porta d'ingresso, la scarpa caduto al largo. Ha messo di nuovo in gran fretta, ma, come stava andando dall'altra parte del corridoio, il padre si voltò.
"Perché stai camminando sciatto? Nessuno deve camminare trasandato con me. Perché, Rosamond," disse, guardando le sue scarpe con disgusto, "ho pensato che sono stati sempre in ordine, no, non posso portarti con me."
[pg 392]
Rosamond colorato e pensionati.
"Oh, mamma», disse lei, come si tolse il cappello, "come vorrei che avevo scelto le scarpe! Essi sarebbero stati di usare così tanto per me più che il vaso: tuttavia, ne sono certo, no, non certo, ma spero di essere più saggio un'altra volta ".

Registrati via email