Viola89 di Viola89
Ominide 50 punti

Sidney, Philip - Astrophel and Stella

Who will in fairest booke of Nature know
How vertue may best lodg'd in Beautie be,
Let him but learne of Loue to reade in thee,
Stella, those faire lines which true goodnesse show.
There shall he find all vices ouerthrow,
Not by rude force, but sweetest soueraigntie
Of reason, from whose light those night-birds flie,
That inward sunne in thine eyes shineth so.
And, not content to be Perfections heire
Thy selfe, doest striue all minds that way to moue,
Who marke in thee what is in thee most faire:
So while thy beautie drawes the heart to loue,
As fast thy vertue bends that loue to good:
But, ah, Desire still cries, Giue me some food.

TRADUZIONE

Chi vuole imparare dal bellissimo libro della Natura,
come la Virtù può trovare la sua sede migliore nella bellezza,
impari l'Amore per leggere in te
Stella, quei bei versi che mostrano la vera bontà.
Lì troveranno sconfitta da tutti i vizi,
non col la violenza, ma con al più dolce sovranità
della ragione, alla cui luce quegli uccelli notturni sfuggono;
il sole inetrione nei tuoi occhi risplende così
e non contenta di essere erede della Perfezione
tu stessa spingi in quella direzione tutte le menti
che sottolineano in te ciò che hai di più bello.
così mentre la tua bellezza attira i cuori ad amare,
contemporaneamente la tua Virtù piega quell'amore al bene
'Aimè' il Desiderio grida ancora ' dammi un po di nutrimento'.

DESCRIZIONE

Il sonetto tratta dell'amore infelice di Astrophel(=amante di una stella) per Stella(=la stella).
Il sonetto è caratterizzato da un paradosso seguito da delle prove con una conclusione finale:
linea1-4 paradosso: la virtù si può accompagnare alla bellezza
prova: la bellezza di stella mostra bontà
linea5-8 prova: stella possiede la sovranità della ragione,
la luce del sole splende in stella e sconfigge tutti i vizi
linea9-11 prova: la sua perfezione è un modello per migliorare le loro menti
linea12-13 conclusine: attraverso l'amore per stella, l'amante è portato alla bontà.
ma vi è una contraddizione: il desiderio del poeta di una soddisfazione materiale e sensuale da parte di stella.

Registrati via email