sedia90 di sedia90
Genius 9848 punti

Chaucer, Geoffrey - Canterbury tales: The merchant's tale

There was a Merchant with a forking beard
And motley dress; high on his horse he sat,
Upon his head a Flemish beaver hat
And on his feet daintily buckled boots.
He told of his opinions and pursuits
In solemn tones, he harped on his increase
Of capital; there should be sea-police
(he thought) upon the Harwich – Holland ranges;
He was expert at dabbling in exchanges.
This estimable Merchant so had set
His wits to work, none knew he was in debt,
He was so stately, in administration,
In loans and bargains and negotiation.
He was an excellent fellow all the same;
To tell the truth I do not know his name.

TRADUZIONE:
C’era un mercante con una barba biforcuta
E un vestito variopinto; sedeva alto sul suo cavallo
E sopra la sua testa un cappello fiammingo di castoro

E ai suoi piedi con raffinatezza stivali ornati da fibbie.
Lui parlava delle sue opinioni e attività
In toni solenni, non faceva che parlare dei suoi aumenti
Nella capitale; lì ci sarebbe dovuta essere al polizia marina
(diceva lui) sopra il tratto di mare di Harwich-Holland;
era esperto a occuparsi di scambi.
Questo stimabile mercante aveva messo
In moto il suo ingegno, nessuno sapeva che lui era in debito,
lui era abbastanza solenne nell’amministrazione,
in prestiti e affari e negoziazioni.
Era una persona eccellente in tutto allo stesso modo;
a dir la verità io non so il suo nome.

Registrati via email