Ominide 978 punti

Plutarco, vita, intento e qualità.

Vita. Plutarco nacque poco prima del 50 d.C. a Cheronea in Beozia. Durante la sua vita compì diversi viaggi (arrivò a soggiornare anche a Roma per un periodo). Ebbe dall'imperatore romano Traiano la dignità consolare e dall'imperatore Adriano quella di suo legatus in Grecia. Tornato in patria, ricoprì numerosi ruoli politici di particolare rilievo: divenne infatti arconte, sovrintendente dell'edilizia pubblica, Telearco e perfino sacerdote delfico.
La morte lo colse dopo il 119 d.C.

Intento. Plutarco cercò nelle sue opere di tesaurizzare quanto più possibile della ricchezza di una cultura (della sua cultura) e di preservarla contro l'azione distruttrice del tempo. Egli infatti vedeva il declino del mondo che lo circondava, il tramonto che a breve lo avrebbe colpito: ne erano chiari segnali la latitanza degli antichi dei (delle loro tradizioni e dei loro rituali), soppiantati e minacciati dal dilagare di nuovi culti, come ad esempio l'ebraismo. Plutarco non parla di Cristo o di religione cristiana, ma lo fa apposta, per una sorta di meccanismo di rimozione nei suoi confronti: egli infatti è consapevole del fatto che il cristianesimo è una radicale e temibile alternativa alla sua visione del mondo, ma avverte anche i segni dell'inevitabile tramonto di una tradizione millenaria (quella grecia, appunto) e cerca, per quanto gli è possibile, di salvare quanto ritiene meritevole di essere tramandato.

Arte. I protagonisti delle vite delle 'vite parallele' assumono spesso i tratti degli antichi eroi, anche se non del tutto: i loro comportamenti, le loro parole e le loro gesta appaiono al lettore quasi 'titaniche', mentre è solo in punto di morte che sembrano riacquistare il tratto di umanità che dovrebbe contraddistinguerli. Ma mentre è solo nei dialoghi, che Plutarco può dare miglior prova delle sue enormi qualità si scrittore, sono in realtà i moralia a mostrarcelo per il gran erudito che era: spaziando in tutti i capi del sapere, Plutarco dimostra di essere edotto praticamente di tutto ciò che era conosciuto al suo tempo.

Hai bisogno di aiuto in Letteratura Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email