Sbocchi lavorativi lauree area insegnamento

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Sbocchi lavorativi lauree area insegnamento

I corsi - I principali corsi di laurea sono: Scienze dell’educazione, Scienze della formazione primaria, Scienze dell’educazione e della formazione, Educatore sociale, Scienze dell’educazione e dei processi formativi.

Insegnamento - La Pubblica Amministrazione è il principale datore di lavoro (il 56% delle occupazioni per questi laureati), ma la maggior parte dei laureati aspira al settore privato, nonostante il numero di posti sia estremamente limitato e insufficiente ad assorbire i laureati in queste discipline.

Sbocchi professionali - Oltre alla figura dell'insegnante, molti corsi di laurea appartenenti a questo gruppo, in particolare quelli di recente istituzione, offrono la possibilità di dedicarsi alla formazione di adulti, alla progettazione e organizzazione di corsi che hanno bisogno di nuove specifiche di tipo tecnico come quelle multimediali e comunicative. In questo caso i laureati hanno la possibilità di essere impiegati all'interno di enti, imprese o istituzioni di assistenza dove svolgere il lavoro anche in forma professionale autonoma.

Il valore dell’esperienza - L’esperienza viene considerata un fattore importante per ottenere un lavoro in questo settore, tuttavia Veneto e Marche sono le regioni dove risulta maggiore la disponibilità ad offrire lavoro a laureati con esperienza lavorativa scarsa o nulla.

Indice di gratificazione – La soddisfazione espressa da questi laureati rispetto al loro posto di lavoro è piuttosto bassa sia in termini di carriera che di remunerazione e di sicurezza del posto del lavoro.

Liberamente tratto dal Progetto Virgilio “Lauree che valgono un lavoro - V Edizione

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta