5 modi per sopravvivere al tuo primo colloquio di lavoro

Andyb3105
Di Andyb3105

lavoro

Niente paura!!! Alla fine si tratta solo di sedersi a una scrivania e convincere chi ti siede davanti che, tra centinaia (???) di persone tu sei quella che sta cercando. Alla fine, il buon Leo ci ha dato una dritta in “The Wolf of Wall Street”, con la frase “Vendimi questa penna”. Benissimo, la considerazione positiva è che non devi vendere nessuna penna. Quella negativa è: come fare una buona impressione, sembrare unico e allo stesso tempo non sbagliare i congiuntivi?

La prima risposta a tutti questi interrogativi è: mantieni la calma. Sicuramente con l’ansia a braccetto che ti tira scappellotti mentre parli non andrai molto lontano. E, per guadagnarti questo stato di atavica tranquillità, potresti utilizzare questi cinque infallibili strumenti di allenamento al primo colloquio!

5. inizia a metterti in gioco fin da subito

Non aver paura di tirar fuori gli attributi. La cosa più imbarazzante ad un colloquio è mostrarsi spiazzati: avere la risposta pronta è una caratteristica che può farti guadagnare punti in più!
Ricordati di essere sempre diplomaticamente sincero, nel senso che, così come è inopportuno mettere nel curriculum esperienze che non hai fatto e competenze che non hai (dato che sicuramente qualsiasi HR riconoscerebbe che non sono vere e rischieresti una brutta figura) allo stesso modo è sempre meglio non millantare doti che non si hanno solo perché hai sempre voluto dire che hai ottime “doti organizzative”, anche se in realtà credi di aver messo un paio di mutande al posto di un calzino stamattina.

4. preparati psicologicamente

Dunque non stare solo a studiare l’azienda, ma prova a fare delle “simulazioni di colloquio”. Ok, potrà sembrare strano, però fare finta di essere al colloquio, magari con un tuo amico davanti che si cala cortesemente nella parte dell’intervistatore, potrebbe essere un buon modo di cominciare a esorcizzare l’esperienza. Probabilmente alla fine vi accascerete a ridere sulla scrivania, però gia questo ricordo potrebbe servirti a gestire l’ansia durante il vero colloquio.

3. Sii preciso

La chiave per fare una buona impressione a un colloquio di lavoro è essere preciso: alla fine, sei come una goccia nel mare per chi ti sta esaminando, quindi sta a te fare in modo di mettere in luce i tuoi punti forti e sottolineare le tue qualità uniche. Devi essere certo di essere lì per “vendere” un qualcosa di nuovo e migliore rispetto a quello che gli intervistatori hanno visto finora. Quando ti prepari al colloquio, pensa se quello che stai dicendo possa colpire chi ti sta ascoltando… E per impressionare è ovvio che dovrai essere il più specifico possibile.

2. Dai risposte esaustive

Corollario in parte del punto precedente, il fatto di dare sempre risposte esaustive: questo non vuol dire che devi raccontare la tua genealogia familiare ad ogni domanda che ti viene posta (ricordati che la soglia di attenzione delle persone non va oltre a qualche minuto). Comunque, tieni presente che, se ti dovessero chiedere delle tue abilità (o skills che dir si voglia), tendenzialmente dovrai essere pronto alla domanda successiva, ossia “Come ha fatto ad acquisire questa competenza?"

1. Focalizza sulle tue passioni

Adesso, per dare una risposta esaustiva senza perdersi nel racconto della tua vita, la cosa migliore è attingere con sincerità dalle tue esperienze. Non hai ancora avuto esperienze lavorative? Ok, potrebbe non essere un vantaggio, ma sicuramente è meno grave di quello che pensi: puoi sempre fare riferimento alla tua vita sportiva, magari alla tua squadra di calcio (e tua madre che ti ha sempre rimproverato per la tua fissazione per il pallone avrebbe il ben servito), oppure a qualche passione che ti accompagna fin da bambino. Insomma, ci sono parti della nostra vita privata che ci possono insegnare tanto anche sotto il profilo professionale: perché non sfruttarle?

E adesso… Tutti a inviare il Curriculum!

Andrea Buticchi

Commenti
Skuola | TV
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta