Ominide 2487 punti

I nomi derivati

Per esempio esistono questi nomi derivati, come gattino, gattone, gattaccio.
[color=#000000]nomi alterati: presentano sfumature particolari di segnificato
Un tipo particolare di nomi derivati sono gli alterati. Alterare vuol dire modificare le caratteristiche originali di qualcosa (per esempio suono alterato).
Così, "gattino, gatt
one, gattaccio" sono formati con particolari suffissi che alterano, ossia modificano
il significato della parola base gatto, indicando rispettivamente un gatto piccolo e piacevole, un gatto grande, un gatto aggressivo, pericoloso ecc.
I nomi alterati sono quelli in cui un suffisso modifica il significato originale del nome e gli dà una particolare sfumatura di significato.
A seconda del significato che i suffissi danno al nome, possiamo distinguere quattro tipi di nomi alterati: peggiorativi, vezzeggiativi, accrescitivi, diminutivi.
diminutivi: indicano che qualcosa o qualcuno è di piccole dimensioni.
Principali suffissi:
-ino
-etto
-ello
-icello
-icciolo
-icino

vezzeggiativi: indicano piccole dimensioni, ma con un significato di simpatia o tenerezza.
Principali suffissi:
-uccio
-acchiotto
-olo

accrscitivi: indicano che qualcosa o qualcuno è di grandi dimensioni.
Principali suffissi:
-one
-accione

peggiorativi o dispreggiativi: indicano disprezzo, o valutazione negativa
Principali suffissi:
-accio
-astro
-ucolo
-uncolo
-ercolo
-icchio
-iciattolo

Registrati via email