Ominide 2487 punti

Il complemento di causa

Morivamo tutti di paura. "A causa di che cosa?" → complemento di causa.

Il complemento di causa indica la causa, il motivo, la ragione di un'azione o di un fatto.
Il complemento di causa presenta queste caratteristiche:
•è introdotto dalle preposizioni:
per, a, di, da, con e da locuzioni: a causa di, in conseguenza di, per via di.
•risponde alle domande "a causa di chi, di che cosa?", "per quale ragione?", "perché?".
•si trova molto spesso in dipendenza di verbi, ma anche di aggettivi e nomi.

Il complemento di causa può essere espresso dalla particella ne (=a causa di ciò) fu lieto.
Non confondiamo il complemento di causa efficiente con quello di causa quando questo è introdotto da "da" (Tremava
dal freddo); ricorda che il complemento di causa efficiente è sempre retto da un verbo al passivo.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email