Ominide 651 punti

Analisi logica

Per svolgere una buona analisi logica bisogna individuare, prima di tutto, il soggetto, poi il predicato verbale e poi concentrare tutta l'attenzione su i complementi presenti.
Iniziamo da un semplice esempio
Esempio: Ho mangiato una mela. Allora, il soggetto di questa frase è: io, ed è sottinteso. Il predicato verbale: ho mangiato. Ora, dato che il verbo mangiare è un verbo transitivo, posso subito individuare la presenza di un complemento oggetto.
Quindi, "una mela" è complemento oggetto.
Esempio: Ieri io e i miei amici non siamo usciti per la pioggia.
Analizziamo la frase.
Ieri: complemento di tempo determinato;
io e i miei amici: soggetto;
non siamo usciti: predicato verbale;
per la pioggia: complemento di causa.
Esempio: Ho incontrato un mio vecchio amico al bar
Ho incontrato: predicato verbale;

un mio vecchio amico: complemento oggetto;
al bar: complemento di luogo;
io: soggetto (sottinteso)
Apro una piccola parentesi sul predicato verbale. Non sempre troviamo il predicato verbale, a volte, possiamo trovare il predicato nominale (copula più nome o aggettivo)
Esempio: L'imperatore è molto severo
L'imperatore: soggetto;
è molto severo: predicato nominale.
Esempio: Luca è carino.
Luca: soggetto;
è carino: predicato nominale.
Esempio: Lo spettacolo è stato emozionante.
Lo spettacolo: soggetto;
è stato emozionante: predicato nominale.

Registrati via email