Ominide 651 punti

Fantasia e immaginazione a confronto

Fino a poco tempo fa, la fantasia e l'immaginazione erano concetti relativamente simili. Infatti, nell'epoca greca si pensava che la fantasia coincideva con l'immaginazione. Poi, nell'Ottocento, le cose cambiarono e i due termini assunsero significati diversi. L'immaginazione è la capacità di elaborare schemi mentali, in relazione a oggetti che esistono in realtà; la fantasia, invece, è legata al processo creativo. Creare immagini che rispettino la verosimiglianza è compito dell'immaginazione, creare invece, mentalmente, qualcosa che è lontana dalla realtà, perché non esiste, è compito della fantasia. In arte ci sono molte tecniche per ingannare l'occhio umano: il cosiddetto trompe d'oeil. Quest'ultimo è un genere di pittura che mira a dare l'illusione della realtà mediante un uso specifico della prospettiva e un sapiente uso di luci e ombre. A proposito di fantasia, possiamo parlare di Mordillo Guillermo, noto artista, nato a Buenos Aires nel 1932. Mordillo, è conosciuto per le sue vignette animate. Infatti, disegna il suo primo disegno animato a soli dodici anni. A diciotto, invece, illustra libri per bambini e nel 1952 inizia a lavorare per il cinema, disegnando splendidi disegni animati. Nonostante i suoi continui spostamenti, ancora oggi i suoi disegni rimangono sempre silenti, ma comprensibili in tutto il mondo, grazie all'utilizzo del linguaggio universale delle immagini.

Registrati via email