By Simy di By Simy
Sapiens 1263 punti

BIANCA COME IL LATTE ROSSA COME IL SANGUE

Alessandro D’Avenia
Questo romanzo vede come protagonista Leonardo, detto Leo, che frequenta il primo anno di liceo classico. È un sedicenne come tanti altri: ama passare del tempo con i suoi amici Niko e Silvia, giocare a calcetto nella sua squadra “I Pirati”, ascoltare musica… Però Leo odia la scuola e crede che essa non serva a niente, ma questa sua idea inizia lentamente a cambiare quando arriva un nuovo professore di storia e filosofia, il ragazzo si rende conto che questo insegnante ama veramente il suo lavoro, quando spiega le lezioni (soprattutto quelle fuoriprogramma) gli brillano gli occhi. Il nuovo professore ha anche un obiettivo, quello di far capire ai propri studenti qual è il proprio sogno. Leo si sente un ragazzo molto forte, ma ha un nemico che lo atterrisce facilmente: il bianco. Per lui il bianco è: silenzio, paura. Paragona anche la scuola al bianco, qualcosa che crede inutile. Invece il rosso è il suo colore preferito, il colore dell’amore, della passione, del sangue e anche il colore dei capelli di Beatrice. Beatrice è una ragazza un anno più grande, di cui si è innamorato, anche se lei ancora non lo sa e non lo conosce, lui la vede solo a scuola e alla fermata dell’autobus. Leo, preso dall’idee del Sognatore (il soprannome che hanno dato al nuovo professore), cerca di scoprire i suoi sogni, e crede che Beatrice ne faccia parte sicuramente. A metà anno scolastico scopre che Beatrice è ammalata e che questa malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, ha la leucemia, il tumore al sangue. Lui la va a trovare e lei capisce, quando conosce Leo, che lui non è innamorato di lei, ma di Silvia la “migliore amica” di lui. In questo modo Leo apre gli occhi e capisce i suoi veri sentimenti, anche se ci mette quasi un’estate intera. Durante tutto questo tempo Beatrice è morta, ma è morta felice, credendo in Dio e nel “paradiso”. E il finale della storia vede due ragazzi, Silvia e Leo, innamorati e felici insieme.

Registrati via email