Ominide 320 punti

Non esiste l'amore a prima vista – esiste

Se Cupido non fosse solo una creatura mitologica, l'amore a prima vista esisterebbe. Lancerebbe contemporaneamente due delle sue frecce su di te e sul tuo “amato” e nello stesso istante capireste di essere innamorati l'uno dell'altro. Ma, purtroppo, nella realtà non è così. Lo affermo a malincuore poiché se ogni amore fosse ricambiato, nessuno sarebbe triste e depresso perché ognuno avrebbe la sua dolce metà a fianco. Inoltre, non avremmo più paura di dichiarare il nostro interesse verso un'altra persona, dato che la paura di non essere ricambiati non esisterebbe; non perderemmo tempo per conoscere fino in fondo il carattere di chi ci intriga, perché tanto sappiamo che se è stato amore a prima vista, ci piaceranno anche i suoi difetti e li accetteremo.
Vi pongo una domanda: come capite se vi piace un ragazzo?
I sintomi sono parecchi, ma principalmente, ciò che sento dire più spesso è: <<Quando lo vedo mi brillano gli occhi e sento le farfalle nello stomaco!>>. Insomma, come possono brillarti gli occhi e come sono entrate le farfalle nel tuo stomaco? Lo stesso discorso vale per l'amore a prima vista: come puoi capire di essere innamorata di un ragazzo, avendolo appena guardato? Non conosci nessun aspetto del suo carattere, certo, puoi dedurlo da alcuni suoi comportamenti, dai suoi atteggiamenti, ma vi ricordo che l'abito non fa il monaco! Potrebbe essere bellissimo, il vostro ideale di bellezza fin da quando siete adolescenti, vi può sembrare la persona più giusta per voi, ma come potete ritenere di esserne innamorate se non lo conoscete neanche?

Ovviamente, non ritengo che una persona non vi possa incuriosire dal primo momento in cui l'avete incontrata, ma dosiamo le parole! Parlare d'amore è un po' troppo esagerato!
Nonostante ciò, c'è chi dice di aver provato sulla propria pelle un colpo di fulmine immediato: <<Quando lo vidi per la prima volta, capii che era lui quello giusto>>. Bugia! Può essere che ti abbia colpito, che ti abbia suscitato una grossa curiosità, che avresti voluto rivolgergli la parola sin dal primo momento in cui l'hai visto, ma non ne eri innamorata. Quando si dicono queste frasi così sdolcinate è perchè lo siamo davvero e non pensiamo che prima di avergli dato la nostra fiducia abbiamo dovuto conoscerlo,abbiamo avuto tantissimi dubbi, pensare e ripensare prima di dormire ai suoi comportamenti e ai suoi “strani” modi di fare, perchè quando conosciamo una nuova persona e ci piace, la definiamo strana, sembra che non abbiamo mai conosciuto qualcuno con uno dei suoi pregi e mettiamo in luce tutto ciò che possiamo mettere di lui, dato che ci teniamo, ma questo accade solo se ci teniamo sul serio.
Quando ci si fidanza, non si pensa subito al matrimonio, si lascia passare del tempo, per conoscersi fino in fondo, per capire se la persona che avete al vostro fianco è davvero quella che volete per il resto della vostra vita e se non vi fa stare bene, mi dispiace per voi, ma voltate pagina e mettetela insieme alle vostre esperienze passate! Questo principio funziona anche per l'amore, prima si diventa amici, si imparano aspetti dell'altra persona e poi quando si ha la certezza di esserne davvero innamorati, quando percepisci che il vostro rapporto non è solo un'amicizia si può definire amore.
Se è amore a prima vista, forse, non è proprio amore, è semplicemente un'intuizione, che può essere del tutto sbagliata, oppure dopo aver conosciuto meglio la persona a cui era riferita quest'espressione, scoprirete di essere veggenti!

Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email