Regolamento del concorso a premi

Regolamento del concorso a premi realizzato nell'ambito del progetto “Gioco on-line: rischi e pericoli”

Cristina.M
E io lo dico a Skuola.net

Gioco on-line

Regolamento

Progetto sport e legalità
“Gioco on-line: rischi e pericoli”

Promosso da Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato
In collaborazione con Polizia di Stato
Con il sostegno del Ministro della Gioventù
Con il supporto organizzativo di Skuola.Net
Con il supporto tecnologico di You Tube

Premessa
La presente iniziativa è rivolta agli studenti delle scuole pubbliche secondarie di secondo grado presenti sul territorio nazionale, al fine di porre l’accento sul divieto di gioco con vincita in denaro previsto per i minori, sensibilizzando, al medesimo tempo, gli stessi sui rischi e pericoli derivanti, in particolar modo, da un utilizzo illegale e irresponsabile del gioco on-line.

Condizioni di partecipazione
1. L’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (di seguito “Il Promotore”) invierà, per il tramite degli Uffici scolastici regionali, una comunicazione alle scuole pubbliche secondarie di secondo grado presenti sul territorio nazionale che renderà nota la presente iniziativa e l’invito a parteciparvi.
2. Le scuole interessate e gli studenti potranno approfondire il contenuto dell’iniziativa sul sito istituzionale del Promotore www.aams.gov.it e della Polizia di Stato nonché accedendo ad una pagina dedicata sul portale www.skuola.net, in virtù del supporto organizzativo fornito dallo stesso nei confronti della presente iniziativa.
3. Le scuole che intendono aderire all’iniziativa dovranno comunicarlo ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
mail_placeholder
mail_placeholder
mail_placeholder
4. Gli studenti delle scuole coinvolte saranno invitati a realizzare – con l’aiuto dell’insegnante di classe di riferimento – un breve elaborato (in forma di filmato o altro materiale video) ispirato al tema del divieto previsto per i minori in materia di gioco con vincita in denaro, offerto, in particolare, on-line e dei connessi rischi e pericoli sottesi al gioco medesimo, prendendo spunto dai video spot realizzati per l’occasione dal Promotore.
5. Ciascuna classe potrà inviare un solo elaborato.
6. L’invio degli elaborati potrà essere effettuato dal 1° Aprile al 30 Aprile 2012, seguendo le istruzioni che verranno inviate in forma riservata all’indirizzo di posta elettronica della segreteria della scuola di appartenenza, che ha aderito all’iniziativa.
7. Gli elaborati pervenuti dovranno avere i seguenti requisiti:
una durata non inferiore a 30 secondi e non superiore a 2 minuti
essere di carattere amatoriale
essere nitidi
essere accompagnati da tutte le necessarie liberatorie (si veda quanto previsto nelle allegate clausole generali del presente concorso, con particolare riferimento a quelle relative alla titolarità di tutti i diritti, come specificato al punto J ed a quelle relative all’uso di immagini di minori, come specificato al punto O).
8. Un’apposita Commissione costituita da:
n. 2 rappresentanti per l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato
n. 1 rappresentante per la Polizia di Stato
si riserverà di verificare gli elaborati pervenuti e di non considerare quegli elaborati che non rispettino i requisiti sopra indicati o che non siano attinenti con il tema proposto o che, comunque, non siano ritenuti idonei a partecipare all’iniziativa stessa (ad esempio, perchè osceni, volgari, offensivi o perchè inneggino o incitino alla violenza, alla discriminazione razziale, religiosa, culturale o di genere o perchè suggeriscano o inducano comportamenti illegali).
9. Gli elaborati ritenuti idonei a partecipare all’iniziativa saranno caricati, tramite l’apposito canale del Promotore, sul portale di YouTube, grazie al supporto tecnologico offerto da Google/YouTube.
10. Entro il 30 maggio 2012 la Commissione, come sopra costituita, procederà alla votazione degli elaborati ritenuti idonei a partecipare all’iniziativa, pervenuti, come previsto, entro il 30 aprile 2012, procedendo, di conseguenza, alla successiva premiazione dei n. 3 elaborati ritenuti migliori in termini di propositività, originalità e maggiormente in tema con la finalità educativa del progetto.
11. I premi, che si aggiudicheranno sia gli studenti ritenuti vincitori che la relativa scuola di appartenenza, saranno i seguenti:
n. 1 lettore multimediale per ciascun studente della classe vincitrice
n. 1 lavagna interattiva multimediale per la scuola di cui fa parte la classe vincitrice.

Clausole Generali
A. L’individuazione degli elaborati vincitori del concorso avverrà entro il 30 maggio 2012.

B. Una volta individuate le classi e le relative scuole corrispondenti agli elaborati vincitori, il Promotore invierà all’attenzione del Dirigente Scolastico di ciascuna scuola ed all’insegnante referente la lettera di comunicazione della vincita tramite raccomandata a/r, anticipata via fax.

C. Al ricevimento di detta comunicazione, il Dirigente Scolastico o l’insegnante referente sarà tenuto a restituire tramite fax, al numero indicato nella comunicazione stessa, la lettera di accettazione o di rifiuto del premio, oltre alla copia del proprio documento di riconoscimento. Il mancato o ritardato invio, entro e non oltre 7 giorni dal ricevimento della comunicazione, di tale lettera di accettazione, secondo le modalità sopra descritte, sarà automaticamente considerato come rifiuto del premio ed il Promotore avrà la facoltà di premiare la classe classificatasi successivamente nella graduatoria approvata dalla Commissione.

D. Nel redigere la graduatoria, infatti, verranno individuate dalla Commissione n. 3 classi di riserva, dopo le prime tre classificate, sulla base dei medesimi parametri. Le eventuali comunicazioni di vincita alle riserve seguiranno le stesse modalità utilizzate per i vincitori. Le riserve dovranno anch’esse inviare una lettera di accettazione, via fax al numero indicato nella lettera di comunicazione, entro e non oltre il termine massimo di 7 giorni dal ricevimento della comunicazione medesima.

E. I premi verranno consegnati direttamente presso le scuole senza alcun onere a carico delle scuole stesse.

F. L’iniziativa verrà resa nota ai Dirigenti Scolastici per il tramite degli Uffici scolastici regionali.

G. Una copia del presente documento riportante le condizioni di partecipazione sarà consultabile sul sito del Promotore www.aams.gov.it e su quello della Polizia di Stato, nonchè su www.skuola.net.

H. Il Promotore dell’iniziativa si riserva il diritto di modificare in tutto o in parte il contenuto degli articoli del presente documento, avendo cura che le modifiche apportate non ledano in alcun modo il diritto degli aderenti all’iniziativa. Eventuali modifiche saranno portate a conoscenza dei partecipanti con le stesse modalità con cui sono venuti a conoscenza delle condizioni iniziali.

I. Il Promotore dell’iniziativa si riserva di non considerare e/o pubblicare, a proprio insindacabile giudizio, elaborati che possano essere ritenuti offensivi, discriminatori, osceni e/o volgari, che inneggino o incitino alla violenza, alla discriminazione razziale, religiosa, culturale o di genere, che suggeriscano o inducano comportamenti illegali o che, comunque, non siano ritenuti idonei alla partecipazione alla presente iniziativa, in quanto non in tema con la stessa o con l’argomento preso in esame (si veda per esteso il precedente punto 8).

J. Gli elaborati, come già detto al punto n. 7 delle condizioni di partecipazione, dovranno essere esclusivamente di carattere amatoriale. I partecipanti prendono atto ed accettano:
- che con l’invio di un elaborato dichiarano al Promotore, sotto la propria responsabilità, di essere legittimi titolari di tutti i diritti relativi e/o connessi all’elaborato inviato e di poterne legittimamente disporre ai fini descritti nel presente documento ed autorizzano il Promotore a pubblicarlo nell’area dedicata (proprio canale su YouTube) anche allo scopo di visione ed eventuale download da parte di terzi;
- che il Promotore dell’iniziativa non sarà responsabile dell’eventuale uso e/o abuso che i terzi possano fare degli elaborati e delle immagini in essi contenuti;
- di manlevare e tenere indenne il Promotore da qualsivoglia danno, costo e/o spesa, derivanti o connessi ad eventuali pretese e/o azioni di terzi, che si fondino sul fatto che la pubblicazione e/o l’eventuale download degli elaborati nell’area dedicata all’iniziativa violi qualsivoglia legge applicabile ovvero sia lesiva di diritti quali, a titolo meramente esemplificativo, diritti d’autore o connessi, di video/immagini o di altri diritti della personalità, quali nome, onore e pudore.

K. In caso di parità di punteggio durante la fase della votazione degli elaborati, verrà presa in considerazione la data di invio dell’elaborato al Promotore, dando, quindi, la priorità all’elaborato pervenuto per primo.

L. Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, si informa che i dati personali:
verranno raccolti dal Promotore in qualità di Titolare del trattamento
verranno trattati su supporto cartaceo ed informatico
verranno comunicati a terzi ai soli fini dell’esecuzione della presente iniziativa
in qualunque momento, tuttavia, gli interessati potranno esercitare i diritti di cui all’art. 7 del decreto legislativo sopra citato, contattando direttamente il Titolare del trattamento.

M. Il Promotore si riserva di sostituire i premi eventualmente non più disponibili sul mercato, con altri simili di pari o maggiore valore.

N. L’invio degli elaborati ai fini della partecipazione alla presente iniziativa costituisce atto di accettazione integrale del presente Regolamento e consenso al trattamento dei dati personali.

O. Nel caso in cui un elaborato contenga immagini di minori, gli stessi dovranno essere autorizzati preventivamente ed esplicitamente a comparire in foto/video/audio da un genitore o da chi ne esercita la patria potestà, mediante il rilascio di un’apposita liberatoria. Un modello di liberatoria sarà inviato, congiuntamente alla lettera relativa all’iniziativa, alle scuole dal Promotore del presente concorso, per il tramite degli Uffici scolastici regionali di cui al precedente punto F.

Registrati via email
In evidenza