Dreke90 di Dreke90
Genius 6795 punti

Il controllo di parità orizzonatale e il CRC

Il controllo di parità orizzontale
è utilizzato nella comunicazione seriale e consiste nell'aggiungere un bit di controllo al fine di rendere il numero di bit a 1 trasmessi o sempre pari(parità pari)o sempre dispari(parità dispari),un errore su un bit va quindi ad alterare la parità e pertanto il ricevitore può rilevare il verificarsi di un errore,anche se non è in grado di correggere.
Quando il ricevitore rileva un errore il dato viene scartato. Il controllo di parità che offre il vantaggio di essere semplice da realizzare non è completamente affidabile in quanto un numero pari di errori non può essere rilevato.

CRC:
Molto più affidabile è il codice di ridondanza ciclico(CRC) che si basa su un calcolo plurinominale per il quale la probabilità che si verificano sequenza si errori che si con pensano e molto bassa come accade per il controllo di parità anche il CRC viene calcolato direttamente dall'hardware,risultando cosi un metodo efficiente e molto veloce.

Oltre alla rilevazione dell'errore è importante attuare tecniche di recupero dell'errore che permettano in caso di una errate ricezione del dato di risalire all'informazione originale,La tecnica di recupero dell'errore più utilizzata e quella della richiesta di ritrasmissione:Quando il ricevitore si accorge di un errore sulla ricezione di un dato,invia un messaggio di non conferma al trasmettitore che richiede esplicitamente la ritrasmissione del dato errato.
Esistono anche codici autocorrettivi come il codice di Hamming,che permettono di correggere l'errore senza ritrasmissione del dato ma non sono molto utilizzati causa dell'elevata ridondanza cioè del notevole volume di traffico che è necessario generare in più.

Registrati via email