Dreke90 di Dreke90
Genius 6795 punti

I canali di comunicazione

La forma più semplice di comunicazione tra elaboratori può essere schematizzata nel seguente modo:

TRASMETTITORE <----------------------->RICEVITORE

quelli tra i due è il canale di comunicazione

Nella figura sono evidenziate tre componenti:
Il trasmettitore che rappresenta l'entità che invia i dati.
Il ricevitore che rappresenta l'entità che riceve i dati
Il canale di comunicazione che rappresenta la connessione tra trasmettitore e ricevitore e che permette il trasporto dei dati. Da un punto di vista fisico la connessione può essere realizzata con collegamenti di tipo elettrico utilizzando cavi in rame,di tipo ottico utilizzando cavi in fibra ottica,di tipo elettromagnetico utilizzando le onde radio,nel caso di collegamenti su grandi distanze,spesso si utilizzano sulle diverse tratte tecnologie differenti.

Le modalità di comunicazione vengono definite in funzione di come possono variare nel tempo i ruoli di trasmettitore e ricevitore:
Il simplex nella comunicazione simplex i ruoli di trasmettitore e ricevitore rimangono rigidamente assegnati per tutta la durata del collegamento:
Un esempio di comunicazione simplex e la trasmissione televisiva:l'antenna dell'emittente invia il segnale,agendo da trasmettitore e i televisori agiscono da ricevitori.
Non è possibile,almeno nel caso della televisione non interattiva,che un apparecchio televisivo invia un segnale verso l'emittente.

Half Duplex
Nella comunicazione half duplex le entità che comunicano possono scambiarsi i ruoli di trasmettitore e ricevitore,ma i due ruoli non possono essere assunti contemporaneamente.
Un esempio di comunicazione half duplex e costituito dalle radio ricetrasmittenti comunemente dette walkie talkie.
E infatti possibile,in un dato istante di tempo,parlare ma non ascoltare a un segnale convenuto si può invertire la direzione della comunicazione e quindi si ha la facoltà di ascoltare ma non di parlare.
In questa modalità di comunicazione,come accade per la simplex,è sufficiente un solo canale di comunicazione all'interno del quale il flusso di dati prende alternativamente l'una o l'altra direzione.7

Full Duplex
Nella comunicazione full Duplex gli interlocutori possono assumere contemporaneamente i ruoli di trasmissione e ricevitore. Un esempio di comunicazione full Duplex e la comunicazione telefonica:è possibile per i due interlocutori parlare e ascoltare contemporaneamente anche se nella pratica,ciò non avviene per ovvi problemi di comprensione. Per poter attuare la contemporaneità della trasmissione ricezione è indispensabile eh i canali di comunicazione siano separati uno entrate e l'altro uscente dalle entità comunicanti.

Registrati via email