Ominide 50 punti

Excell

l’interesse e lo sconto
l’interesse è quel compenso che spetta a che presta una somma di denaro; la sua entità è in rapporto a tre grandezze:
1 capitale investito;
2 tasso d’interesse;
3 il tempo.

la formula dell’interesse è la seguente
i = c * r * t / 100, se il tempo è espresso in anni (dove: i = interesse, c = capitale, r = valore del tasso d’interesse, t = tempo dell’investimento).

il montante
il montante è dato dal valore iniziale sommato all’interesse generato.

lo sconto
lo sconto è un compenso che spetta a chi salda in anticipo un debito; la sua entità è in rapporto a tre grandezze:
1 il debito;
2 il tasso di sconto;
3 il tempo.

la formula dello sconto è analoga a quella dell’interesse:
s = c * r * t / 100, se il tempo è espresso in anni se in mesi = 1200 (dove s = sconto; c = capitale dovuto; r = valore del tasso di sconto, t = tempo di anticipo nel pagamento).

il valore attuale
il valore attuale è dato dal valore iniziale a cui è stato sottratto lo sconto.

la funzione logica se
la funzione logica se, verificata una particolare condizione nel foglio di lavoro, utilizza un valore se la condizione è vera o un altro se la condizione è falsa.

la formula è la seguente: =se(test; se vero; se falso), dove:
1 test corrisponde all’argomento condizione
2 se vero corrisponde all’argomento utilizzato nel caso in cui la condizione sia vera
3 se falso corrisponde all’argomento utilizzato nel caso in cui la condizione sia falsa.

riferimenti di cella
riferimento relativo: per riferimento relativo si intende l’indirizzo di cella rappresentato dalla lettera e dal numero che stabiliscono la posizione della cella o della zona.
in fase di copia o spostamento, il riferimento relativo si modifica e si aggiorna automaticamente.
riferimento assoluto per riferimento assoluto si intende un indirizzo di cella che rimane inalterato, fornendo sempre la stessa posizione di cella in cui ricercare i dati.
il riferimento assoluto si applica digitando il simbolo del dollaro ($) davanti alla lettera della colonna e al numero della riga.
riferimento misto: per riferimento misto si intende un indirizzo di cella in cui sono presenti
un riferimento assoluto e uno operativo.
nei riferimenti misti può essere bloccata la colonna oppure la riga.

Registrati via email