Dreke90 di Dreke90
Genius 6795 punti

La gestione del salvataggio e del recupero dei dati

Il salvataggio (backup) dei dati e il loro successivo ripristino (restore) costituisce uno dei compiti più critici per un DBMS,in quanto occorre garantire non solo controlli sugli accessi ai dati e sulla loro futura integrità, ma anche la possibilità di salvarli mediante diversi tipi di meccanismi per poi recuperarli in caso di malfunzionamenti.
Si può senz'altro affermare che le tecniche offerte da un DBMS per il salvataggio e il recupero dei dati costituiscono uno dei punti più importanti per la valutazione delle sue prestazione (performance).
Per backup dei dati si intende l'operazione con cui il DBMS effettua copie delle informazioni di un database attraverso l'utilizzo di diversi tipi di supporti di memoria secondaria (Nastri,CD,DVD,Hard Disk,Memorie flash,....)
Per Restore dei dati si intende l'operazione con cui il DBMS,attraverso le copie dei dati realizzate con il backup,ripristina il database a uno stato consistente.

Un'operazione di backup completo può essere effettuata in tempi predeterminati, in modo da avere a intervalli di tempo regolari l'intera copia delle informazioni di un database.
Un'operazione di backup differenziale produce invece una copia in cui sono salvate solo le informazioni aggiornate rispetto all'ultimo backup completo,in modo da evitare lunghi tempi di copia soprattutto in presenza di database di grosse dimensioni.
Un altro strumento di backup è,come abbiamo già anticipato,il transaction log (registro delle transazioni), file del DBMS in cui sono registrate le operazioni di aggiornamento effettuate sui dati in un certo intervallo di tempo,che verranno poi realmente eseguite sul database fisico.

Registrati via email