Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Sintassi dei casi - Nominativo

Specchietto riassuntivo sulla sintassi del nominativo

E io lo dico a Skuola.net
Nominativo
1. a. Soggetto
b. Nome del predicato
c. Attributi e apposizioni del soggetto
d. Predicativo del soggetto:
● retto da verbi copulativi
● retto da verbi intransitivi (fio)
● retto da verbi transitivi usati in diatesi passiva (Appellativi, elettivi, estimativi)

2. VIDEOR (sembro): a. con complemento predicativo del soggetto
b. con subordinata infinitiva e costruzione personale (più frequente)
c. con aggettivo neutro (arduum mihi videtur)
d. con il significato di sembrar bene, sembrar opportuno (di solito incidentale)
es. ut mihi videtur=come mi sembra opportuno
e. con verbi “assolutamente impersonali”: piget (rincrescersi), pudet (vergognarsi), taedet (annoiarsi), miseret (provare compassione), paenitet (pentirsi).
f. con verbi che mancano di supino

3. VERBA DICENDI (idea del dire) :dicor – feror – narror – trador.
(Questi verbi hanno la costruzione al passivo e reggono poi l’infinito. Tali verbi nei tempi semplici usano la costruzione personale; nei tempi semplici usano la costruzione impersonale. In italiano la costruzione è sempre impersonale.)

iubeor – vetor – prohibeor – sinor
hanno sempre costruzione personale.
Registrati via email