Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Proposizione infinitiva oggettiva e soggettiva

L'uso della proposizione infinitiva: esempi di frasi con infinitiva oggettiva e soggettiva con traduzioni.

E io lo dico a Skuola.net
Proposizione infinitiva

E’ una costruzione sintattica che fa uso del caso Acc. e del verbo all’infinito. E’ una proposizione di tipo subordinata che può avere valore soggettivo oppure oggettivo.
Introducono l’infinitiva soggettiva le espressioni impersonali del tipo:
Iustum est, Mos est, Fama est. I verbi impersonali come Nocesse est, oportet, oppus est, introducono

Invece un’infinitiva oggettiva i verbi che indicano o esprimono
Percezione, oppinione (penso, ritengo, credo), volontà (voglio, desidero), gioia e dolore.

N.B. Nella prop. infinitiva è obbligatorio esprimere sempre il soggetto (in caso acc).

Nella prop. inf. si usa:
A. Inf. Presente (per indicare il rapporto di contemporaneità con la reggente)
B. Inf. Perfetto (Rapporto di anteriorità)
C. Inf. Futuro (Rapporto di posteriorità)

Proposizioni oggettive
Es:
A. Consul putat milites strenue pugnare.
Il console ritiene che i soldati combattano valorosamente.
B. Consul putat milites strenue pugnavisse.
Il console ritiene che i soldati abbiano combattuto valorosamente
C. Consul putat milites strenue pugnaturos esse.
Il console ritiene che i soldati combatteranno valorosamente.

Proposizioni soggettive
A. Necesse est omnes cives le gibus parere.
E’ necessario che tutti i cittadini obbediscano alle leggi
B. Fama est Romanos fortes milites fuisse.
E’ fama/ E’ noto che i Romani siano stati forti soldati
C. Iustum est, omnes liberi amare parentes.
E’ giusto che tutti i figli amino i genitori.
D. Magister dicit discipulos diligentes esse.
Il maestro dice che gli alunni sono diligenti.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare