Genius 72174 punti

Il nesso relativo

Quando il pronome è preceduto da un segno di interpunzione forte ( come il punto, il punto e virgola e i due punti ) esso dovrà tradursi con il pronome dimostrativo "Questo" fatto talora precedere dalla congiunzione "e".

Es.: Magistra alumnos suos amat. Qui indicem eam amant.

traduzione: La maestra ama i suoi alunni e a loro volta loro la amano.

Il doppio pronome

Come in italiano, anche in latino il pronome relativo può far riferimento, oltre che ad un sostantivo, ad un PRONOME DETERMINATIVO O DIMOSTRATIVO.

Il pronome che di norma costituisce l'antecedente del relativo è il determinativo IS,EA,ID con il significato di "colui", "ciò", "quella", ma si trovano usati con la stessa funzione anche i dimostrativi HIC,ISTE,ILLE.

Registrati via email