Ominide 151 punti

Classificazione dei nomi della terza declinazione

I nomi parisillabi del latino sono quelle parole che hanno lo stesso numero di sillabe al genitivo e al nominativo.
I nomi imparisillabi invece sono quelle parole che hanno diverso numero di sillabe al nominativo al genitivo.
I sostantivi della terza declinazione si dividono in tre gruppi:
- al primo gruppo appartengono i nomi imparisillabi maschili, femminili e neutri, con una sola consonante prima della desinenza -is del genitivo;
- al secondo gruppo appartengono i nomi imparisillabi maschili femminili e neutri con due consonanti prima della desinenza -is del genitivo ed inoltre i parisillabi maschili e femminili;
- al terzo gruppo appartengono i nomi neutri che al nominativo escono in -e, -al, -ar.

A seconda del gruppo cui i nomi appartengono, si ha un'uscita diversa in questi casi: ablativo singolare, genitivo plurale e i casi diretti del neutro plurale.

I nomi del primo gruppo hanno infatti:
- abl. sing. -e;
- gen. plu. -um;
- nom. ac. voc. neutro -a.

I nomi del secondo gruppo hanno:
- abl. sing. -e;
- gen. plu. -ium;
- nom. ac. voc. neutro -a.

I nomi del terzo gruppo:
- abl. sing. -i;
- gen. plu. -ium;
- nom. ac. voc. neutro -ia.

Dunque le desinenze dei nomi della terza declinazione sono le seguenti:

SINGOLARE

NOM: uscite varie
GEN: -is
DAT: -i
ACC: -em
VOC: come il nom.
ABL: -e/i

PLURALE

NOM: -es o -a/-ia
GEN: -um/ium
DAT: -ibus
ACC: -es o -a/-ia
VOC: -es o -a/-ia
ABL: -ibus

Il nominativo si forma in base ad alcune regole grammaticali:
-in > -o
-it/-id > -es
-ic/-ig > -ex
-c/-g > -x
-p/-b > -ps/-bs
-t > -s
-n > cade -n
-l > rimane -l invariata
-r > -r/-s
-tr > -ter.

Registrati via email