Genius 2742 punti

Esempi di indicativo presente

Magistra discipulas amat
Discipulae magistram amat
Dianae vindictam times
Dinae sagittas timetis
Dominae epistulam mittimus
Dominae epistulam mitto
Puella in silva dormit
Puellae in silva dormiunt

Le forme verbali indicate sono esempi relativi ad alcune voci dell’indicativo presente. Ma come si forma l’indicativo presente delle quattro coniugazioni? Ogni forma verbale è costituita dal tema o radice e dalla desinenza:
Per ottenere il tema del presente basta togliere all’ infinito presente di ogni verbo la terminazione propria della sua coniugazione. Es.: am-are ha per tema am e per desinenza are
Per formare l’indicativo presente basterà trovare la radice del verbo ed aggiungere, secondo la coniugazione, le desinenze come nel seguente schema:
am-are tim-ere mitt-ere ven-ire

(am = tema) (tim = tema) (mitt = tema) (ven = tema)

Am-o tim-eo mitt-o ven-io
Am-as tim-es mitt-is ven-is
Am-at tim-et mitt-it ven-it
Am-amus tim-emus mitt-imus ven-imus
Am-atis tim-etis mitt-it is ven-itis
Am-ant tim-ent mitt-unt ven-iunt

Nota che o, s, t, mus, tis, nt si ripetono in tutti e Quattro I verbi e sto ad indicare le persone (es. am-o = io amo; am-as = tu ami ecc.)
Ti ricordi che abbiamo già parlato di paradigma? Amo-amas ……… amare: questa è una parte del paradigma del verbo amare costituito dalla I e dalla II persona del presente indicativo e l’infinito presente: puoi, dunque anche tu cominciare a ricavarti il paradigma.

Registrati via email