blakman di blakman
VIP 9176 punti

Il participio

I tempi del participio hanno valore relativo,cioè non vanno considerati in sè,ma in rapporto al verbo della preposizione reggente.In particolare:
-il particio presente indica un'azione contemporanea a quella del verbo reggente in qualunque tempo esso si trovi:

Flentem te audio
te audivi
te audiam
Ti sento piangere
Ti sentii piangere
Ti sentirò piangere

Hanno il participio presente tutti i verbi transitivi e intransitivi,di forma sia attiva sia deponente.

-il participio perfetto indica un'azione anteriore rispetto a quella del verbo reggente:

Victus ad te confugio
ad te confugi
ad te confugiam
Vinto mi rifugio da te
Vinto mi rifugiai da te
Vinto mi rifugerò da te.

-il participio futuro indica un'azione posteriore rispetto a quella del verbo della reggente:

Venio consulturus
Vengo per consultare

Veni consulturus
Venni per consultare

Veniam consulturus
Verro per consultare

Hanno il participio futuro tutti i verbi transitivi e intransitivi,di forma sia attiva sia deponente.

Registrati via email