ale92t di ale92t
Genius 4788 punti

GERUNDIVO: FORMAZIONE, USO E SOSTITUZIONE DEL GERUNDIO

Anzitutto, è importante non confondere il gerundio con il gerundivo. Il gerundio è un SOSTANTIVO VERBALE che serve a rendere la declinazione dell'infinito. Il gerundivo è invece un aggettivo verbale in -us, -a, -um che ha significato passivo ed esprime l'idea della necessità (puer laudandus: il ragazzo da lodare). E' formato con il suffisso -ndo-(-endo- nei verbi della 4a coniugazione e in quelli a coniugazione mista); ha le desinenze degli aggettivi della prima classe: es. lauda-ndo-s > laudandus "da lodare", audi-endo-s > audiendus "da udire".
Essendo passivo, il gerundivo si trova solo nei verbi transitivi (non quindi ad es., in un verbo come venio "venire" che non avrà una forma veniendus, -a, -um): inoltre, il gerundivo si usa per esprimere il concetto di "dovere" nella coniugazione perifrastica passiva: laudandus sum: devo essere lodato).

Il gerundivo in latino sostituisce spesso il gerundio, con uguale significato, purchè:
-il gerundio sia voce di un verbo transitivo
-il gerundio sia seguito da un complemento oggetto.

Ti riporto alcuni esempi:

Cupidus vincendi bellum ........ gerundio!
Cupidus vincendi belli ......... gerundivo!
"desideroso di vincere la guerra"

La sostituzione del gerundio con il gerundivo, come si vede, avviene secondo la seguente norma:
-il nome che fa da complemento oggetto va nel caso in cui dovrebbe andare il gerundio.
-il gerundio si trasforma in gerundivo e concorda in genere e numero con il nome.

Altro esempio:
spes urbem capiendi............gerundio
spes urbis capiendae...........gerundivo
"la speranza di conquistare la città"

L'uso del gerundivo al posto del gerundio è:
-facoltativo al genitivo e all'ablativo senza proposizione, con i quali si può usare, indifferentemente, il gerundio o il gerundivo;
-obbligatorio al dativo, accusativo e ablativo con preposizione, nei quali casi il gerundio dei verbi transitivi deve trasformarsi assolutamente in gerundivo.

ESEMPI:

CASO: GENITIVO

FRASE ITALIANA: desideroso di leggere un libro; GERUNDIO: cupidus legendi librum; GERUNDIVO: cupidus legendi libri

CASO: DATIVO

FRASE ITALIANA: adatto a leggere un libro; GERUNDIO: NON SI USA; GERUNDIVO: aptus legendo libro

CASO: ACCUSATIVO

FRASE ITALIANA: venne a conquistare la città; GERUNDIO: NON SI USA; GERUNDIVO: venit ad urbem occupandam

CASO: ABLATIVO SEMPLICE, SENZA PREPOSIZIONE

FRASE ITALIANA: mi esercito a fare queste cose; GERUNDIO: exerceor haec faciendo; GERUNDIVO: exerceor his rebus faciendis

CASO: ABLATIVO CON PREPOSIZIONE

FRASE ITALIANA: abile nel maneggiare le armi; GERUNDIO: NON SI USA; GERUNDIVO: peritus in armis tractandis

Registrati via email