blakman di blakman
VIP 9176 punti

Genitivo di pertinenza o convenienza

Il genitivo di pertinenza indica la persona o la cosa a cui conviene, spetta, si addice una determinata azione o funzione.
In latino esprime la pertinenza con il semplice genitivo; l'italiano la rende mediante le locuzioni "è dovere di.., è compito di.., è proprio di.., spetta a.." ecc.

Est adulescentis maiores natu vereri.
E' proprio dell'adolescente rispettare i piu vecchi.

Le espressioni meum, tuum, nostrum, vestrum (sott. officium) est equivalgono all'italiano "è mio, tuo, nostro, vostro dovere"; eius, eorum (sott.officium) est equivalgono a "è suo, loro dovere".

Suum si usa solo in proposizioni infinitive con lo stesso soggetto della reggente:

Est tuum videre quid agatur.
E' tuo dovere vedere che cosa si faccia.

Eius est militum saluti consulere.
E' suo dovere provvedere alla salvezza dei soldati.

Dux ait suum esse militum saluti consulere.
Il comandante disse che era suo dovere provvedere alla salvezza dei soldati.

Registrati via email